Venerdì, 14 Febbraio 2014 14:58

Roma. Tenevano armi tra la biancheria. In manette madre e figlia minorenne

Scritto da

 

ROMA - Gli agenti della questura di Roma sono entrati nella loro casa alla ricerca di sostanze stupefacenti, invece, durante la perquisizione, nascoste tra la biancheria hanno trovato cinque pistole e due fucili: arrestate madre e figlia minorenne.

Gli agenti del reparto volanti, dopo una serie di accertamenti, hanno infatti deciso di entrare in azione e perquisire l'abitazione nella zona del Casilino. Entrati in casa, i poliziotti hanno identificato la madre, romana di 49 anni e la figlia minorenne. Sotto il letto della loro camera, gli agenti hanno trovato e sequestrato, nascoste tra i panni, 5 pistole, un fucile mitragliatore AK47 completo di munizionamento e un fucile a pompa. Due delle 5 pistole, sono state trovate con il colpo in canna e caricatore inserito. 

Accompagnate entrambe negli uffici del Commissariato Casilino, sono state arrestate per possesso di armi clandestine, armi comuni da sparo e relativo munizionamento.  Quattro delle armi sequestrate sono risultate rubate. Sono in corso accertamenti sia sull`AK 47, meglio noto come kalashnikov, che su due delle pistole sequestrate. La prima, una Beretta 6.35, trovata con la matricola abrasa e l`altra risultata negativa agli accertamenti effettuati dagli investigatori in banca dati. Proseguono le indagini degli esperti della polizia per accertare anche l`esatta provenienza delle armi e se le stesse siano state usate recentemente per compiere dei reati.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]