Martedì, 02 Giugno 2015 10:45

Roma, incendio nell’impianto raccolta rifiuti Ama

Scritto da

ROMA - E’ scoppiato nelle prime ore della mattina, intorno alle 5, un incendio  nell'impianto di raccolta rifiuti dell'Ama di via Salaria. Dall’incendio si sarebbero sviluppate colonne di fumo che hanno raggiunto viale Somalia e la Salaria propagandosi fino a  alla zona di Villa Spada, Fidene e Castel Giubileo-Settebagni, dove i residenti sono stati costretti a restare con le finestre chiuse.  A bruciare sarebbero stati però soprattutto grandi cumuli di rifiuti. I vigili del fuoco sono intervenuti con cinque squadre e sono ancora al lavoro, secondo quanto si apprende dalla sala operativa. 

In un comunicato il presidente del III Municipio di Roma Riccardo Corbucci ha affermato: "Da stamattina alle 5 è in corso un grande incendio all'impianto Tmb (trattamento meccanico biologico) dell'Ama di via Salaria, dove sarebbe già crollata la sala macchina, nel locale che ospita le tonnellate di rifiuti”.”Questo ennesimo grave episodio dimostra come Ama debba fare in fretta e provvedere alla chiusura dell'impianto, che si trova troppo vicino ad abitazioni, scuole e luoghi lavoro, entro il 31 dicembre di quest'anno, come già preannunciato dal Sindaco Marino" conclude Corbucci "così da tutelare la salute dei cittadini".

Nelle immediate vicinanze dell'impianto si trovano tra l'altro gli studi della tv satellitare Sky e la sede della Motorizzazione civile. Non si registrano feriti al momento. Sono ancora invece da accertare le cause dell'incendio. Secondo quanto si è appreso dai pompieri, il capannone è ampio circa 5 mila metri quadrati e all'interno ci sarebbero stati solo rifiuti.

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]