Venerdì, 11 Novembre 2016 13:31

A Roma migliaia di sfratti. Dopo 142 giorni nessuna delega alla casa

Scritto da

ROMA - Ormai sono trascorsi ben 142 giorni dall’inizio della giunta di Virfginia Raggi e ancora non è stata assegnata nessuna delega alla casa, nonostante i considerevoili problemi di sfratto che coinvolgono migliaia di famiglie. “Consiglio alla Sindaca Raggi di assegnare la delega alla casa all'assessore all'urbanistica Berdini. La casa è un diritto non una assistenza. 

Prosegue il conteggio. Oggi e' l'11 novembre 2016.  Mi raccomando con calma eh? Che fretta c’è?” Così il segretario nazionale dell’Unione Inquilini Massimo Pasquini.

“La Sindaca Raggi - continua Pasquini - e' stata proclamata primo cittadino della Capitale il 22 giugno 2016.  Sono 142 giorni che la Sindaca Raggi non ha assegnato formalmente ad alcun Assessore la delega alla casa.  Del destino di 8000 famiglie che ogni anno ricevono una sentenza di sfratto, di circa 10.000 famiglie in graduatoria (ma sono solo le domande presentate al 31 dicembre 2013), delle circa 20 famiglie che quotidianamente vengono sfrattate con la forza pubblica.”

Insomma, una tematica drammatica che su cui la giunta Raggi sembra aver addirittura preso le distanze.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Musei, Minoranze e Alternative Experts. Le istituzioni museali possono oggi bene…

Durante un simposio tenuto in ottobre da ABC Citta’ a Milano, si è ragionato su come sradicare dai musei i vecchi stereotipi culturali e sfruttare tali istituzioni e il loro...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

"Più libri più liberi". I miei cinque giorni nella “Nuvola della spera…

ROMA - I numeri di "Più libri più liberi" – la Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria, organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE) e ospitata dal Roma convention center - La Nuvola...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]