Lunedì, 30 Gennaio 2017 11:29

A Roma operazioni della Polizia contro i furti. 11 arresti

Scritto da

Sono 11 le persone arrestate nelle ultime 24 dalla Polizia di Stato durante i servizi di controllo del territorio.

I primi due a finire in manette sono moldavi.

Prendevano un capo dall’espositore, entravano nei camerini di prova da cui  uscivano poco dopo  senza comprare nulla, questo il “modus operandi” di due giovani moldavi che facevano “shopping” all’interno dell’outlet di Castel Romano. A mettere la parola fine alle loro scorribande, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Spinaceto che, impiegati nei consueti servizi di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, li hanno bloccati nel parcheggio del centro. All’interno degli zaini, i poliziotti hanno trovato una mini tronchese, usata per neutralizzare i dispositivi antitaccheggio, oltre a merce rubata per un valore pari a 1.300 euro. Per  R.D e B.A, entrambi di  29 anni, si sono spalancate le porte del carcere.

Ed è invece originario della bosnia-erzegovina, l’uomo di 39 anni arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Colombo per tentato furto aggravato. C.K. queste le iniziali, residente presso il campo nomadi di Castel Romano, è stato “beccato” all’ eur, intento a scassinare autovetture in sosta.

Finito in manette per tentato furto aggravato  anche Z.G. un romano di 42 anni che aveva adocchiato un edicola in via Angelo Emo. E’ stato sorpreso dagli agenti del Reparto Volanti a forzare il lucchetto della serranda con al seguito a torce, sacchi e numerosi attrezzi atti allo scasso.

Ed è un magrebino H.A., di 26 anni che, dopo aver abbracciato la vittima prescelta, fingendosi un suo amico, rapidamente gli ha sfilato il cellulare dalle tasche dei pantaloni, ed è scappato. La fuga del ladro,  è finita però  in Via Marsala, dove ha trovato, ad attenderlo una pattuglia del commissariato Viminale che lo ha arrestato per furto.   

Non ha esitato invece, a scaraventare in terra un anziano signore di 88 anni , pur di fuggire. Responsabile un romeno di 44 anni, C.G che aveva appena rubato dei profumi in un negozio in zona Collatina.

Intercettato poco più avanti da due pattuglie del reparto volanti, il ladro è stato arrestato per rapina.

Arrestato anche P.S., un italiano di 33 anni sorpreso la notte scorsa dagli agenti del reparto volanti  mentre tentava di rubare all’interno di un centro estetico in zona San Paolo.

Evaso mentre si trovata  agli arresti domiciliari, N.A.C. rumeno di 21 anni, è finito in manette. Ad arrestarlo i poliziotti del commissariato Monte Mario.

E sono sempre gli agenti del reparto volanti che ieri sera hanno arrestato 3 romeni Z.I. G.I. e G.M, rispettivamente di 22, 33 e 34 anni resisi responsabili di tentato furto aggravato di rame sulla ferrovia di via Salaria nonché per resistenza a pubblico ufficiale.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]