Giovedì, 11 Maggio 2017 18:14

Roma, rogo camper. Si cerca sospetto. Forse una vendetta tra rom

Scritto da

ROMA  - C'è un sospettato per il rogo del camper nel quale sono morte tre sorelle rom nel quartiere di Centocelle a Roma. L'ipotesi, al momento, è che possa essersi trattato di una vendetta maturata in ambienti rom.

Nel camper, che si trovava in un parcheggio all'aperto, al momento del rogo dormivano i genitori e gli undici figli e per tre di loro Elisabeth, Angelica e Francesca non c'è stato scampo. Gli investigatori che stanno conducendo le indagini continuano in queste ore a esaminare i filmati di alcune telecamere di sorveglianza. 

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Roma. “La grande monnezza”, decalogo di un degrado da Oscar

Paolo  Sorrentino non ce ne voglia, ma il titolo del suo fortunato film non poteva non diventare il punto di partenza di una serie di calembour che giocano sulla rima...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Roma, “la grande secchezza”

I primi ad accorgersi del problema sono i turisti, che non trovano più le celebri fontane di Roma dove sguazzare per rinfrescarsi dopo il tour de force fra Colosseo, Foro...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208