Martedì, 17 Gennaio 2012 10:53

Manichini impiccati a via Aurelia, protesta choc contro Equitalia

Scritto da

Alcuni manichini impiccati sono apparsi davanti alla sede di Equitalia di via Aurelia, a Roma, piazzati nella notte. L'associazione di destra "Roma Nord", rivendica l'azione. I manichini disegnati, quattro, erano appesi al primo piano del palazzo, in via Aurelia, con scritte che denunciano i "metodi di riscossione". Ad uno dei manichini ad esempio, è appeso un cartoncino: "Non ho pagato una multa da 30 euro".

"I militanti - si spiega nella nota - hanno appeso sulle vetrate alcuni manichini 'impiccati' per protestare contro i metodi di riscossione della società dell'Agenzia delle Entrate". Nel comunicato, lasciato sulle vetrate, si legge: "A seguito delle preoccupanti notizie sui numerosi suicidi per debiti dovuti nei confronti delle istituzioni varie Roma Nord con un'azione dimostrativa manifesta lo sdegno nei confronti dei metodi intimidatori e violenti di riscossione coatta utilizzati prendendo la sede di Equitalia come simbolo di questa, ormai tristemente comune, pratica". "Roma Nord - prosegue la nota - si schiera con tutti quei piccoli creditori che vedono messa a repentaglio la continuità della propria attività commerciale o imprenditoriale da debiti irrisori che hanno maturato interessi e sanzioni nel corso degli anni, spesso per una falla nel sistema della comunicazione del debito".

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]