Domenica, 05 Febbraio 2012 12:39

Neve. A Roma domani scuole e uffici chiusi. Obbligo di catene

Scritto da

ROMA .- Dopo l'abbondante nevicata domani scuole e uffici pubblici resteranno chiusi. Adesso il problema maggiore è rappresentato dal ghiaccio che si è formato sulle strade, la cui percorribilità è possibile solo con le catene, almeno fino alle 12 di lunedì.


E non è detto che il peggio sia passato. Oggi  potrebbe nevicare ancora sulla capitale, anche se non dovrebbe ripetersi l'eccezionale evento di venerdì.
"Riteniamo prudente conformarci alle previsioni dell’Aeronautica anche in considerazione del rischio di gelate diffuse sulle strade romane" ha detto il Sindaco Gianni Alemanno. Dopo la proclamazione dello stato di allarme, il prefetto Giuseppe Pecoraro aveva disposto già per sabato la chiusura di tutti gli uffici pubblici e il sindaco Gianni Alemanno quella di tutte le scuole.

E oggi rimarranno chiusi anche i Musei cittadini. “Vista la situazione meteorologica – ha dichiarato il Sovrintendente ai Beni Culturali di Roma Capitale, Umberto Broccoli - la decisione è necessaria a tutela della cittadinanza, dei lavoratori e dei turisti ai quali è stato chiesto di limitare al minimo gli spostamenti in città”.

Per qualsiasi evenienzaè possibile contattare il numero verde 800 854 854 della Protezione civile.

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]