Martedì, 13 Marzo 2012 12:18

Consigliere provinciale Pdl fermato dai Cc dopo lite con la madre: 2 anni fa scandalo coca e trans

Scritto da

Il consigliere Pdl della Provincia di Roma, Pier Paolo Zaccai, e' stato portato via fa da Palazzo Valentini dai Carabinieri.

A quanto si apprende Zaccai, che intanto politicamente in Provincia era passato dal Pdl al Gruppo misto, dopo aver litigato questa notte con la madre, che vive ad Ostia, ha dato in escandescenza e ha distrutto alcuni mobili ferendosi anche alle mani. In seguito, avrebbe chiamato la sorella, alla quale avrebbe dichiarato l'intenzione di suicidarsi e di volerlo fare proprio a Palazzo Valentini. La donna, quindi, secondo le prime indiscrezioni, avrebbe allertato i Carabinieri, che hanno predisposto un servizio davanti alla sede della Provincia di Roma e che sono intervenuti appena lui e' arrivato, ancora sporco di sangue.

Al momento Zaccai si trova al comando dei Carabinieri di piazza Venezia, i quali dovranno capire quale provvedimento sanitario adottare. Zaccai era balzato agli onori delle cronache il primo luglio del 2010 per aver partecipato a un festino-scandalo a base di cocaina e trans, in seguito a cui era stato ricoverato in ospedale.

 

LA PRECISAZIONE: NO TENTATO SUICIDIO - "Mai avuto idee suicide, ne' di autolesionismo. Questa mattina sono stato fermato a palazzo Valentini, dove lavoro, dai carabinieri che mi hanno invitato in caserma per la notifica di una denuncia in seguito a una lite familiare". Lo ha dichiarato ad Omniroma il consigliere provinciale Pier Paolo Zaccai.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Aurisicchio Ad Takis: “Un’opportunità sinergica e nuovi stimoli”. Lucio Rovati, Presidente e Direttore Scientifico di Rottapharm Biotech; “non solo i capitali per la prima fase di sperimentazione, ma soprattutto il...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]