Giovedì, 02 Marzo 2017 15:39

Roma, minaccia moglie e figli con pistola: arrestato

Scritto da

ROMA - Un uomo è stato arrestato a Roma dopo aver minacciato durante una lite moglie e figli con una pistola.

Quando sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Roma Cassia hanno trovato la donna terrorizzata in un angolo della casa, mentre teneva stretta a sé i figli. La vittima ha raccontato di essere stata malmenata e minacciata di morte dal marito che, in evidente stato di ebbrezza, aveva impugnato una pistola per minacciarli.Messa in salvo dai militari, la donna ha raccontato che il marito, dopo aver esploso diversi colpi verso i terreni adiacenti, ha rivolto la pistola verso di lei e verso i figli, con minacce e insulti pesanti.

L'uomo, con la pistola nella cintura dei pantaloni, continuava a minacciare di morte la moglie, incurante della presenza dei militari. Vista la situazione, i carabinieri hanno sequestrato l'arma, risultata essere una pistola, originariamente a salve, modificata per diventare un'arma capace di fare fuoco.Considerato il grave e pericoloso comportamento dell'uomo e il possesso di un'arma clandestina, l'uomo è stato arrestato ed a seguito del rito direttissimo, il giudice ha disposto la custodia nel carcere di Regina Coeli.

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

WEB_300X300.jpg

Opinioni

Garrincha e Audrey Hepburn: il giorno in cui morì la bellezza

Per una di quelle strane coincidenze della vita, a dieci anni l'uno dall'altra, ci hanno detto addio Garrincha, funambolo brasiliano così chiamato in quanto i suoi passi in campo somigliavano...

Roberto Bertoni - avatar Roberto Bertoni

Morire come un insetto

La vita media nei paesi sviluppati si è allungata. Per quelli che vivono in Europa o negli Stati Uniti d’America o in Giappone, raggiungere la terza età e oltre è...

C.Alessandro Mauceri - avatar C.Alessandro Mauceri

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077