Lunedì, 13 Marzo 2017 12:21

Roma. Tenta di uccidere figlio con una pistola rubata

Scritto da

Arrestato 53enne romano

Poco dopo la mezzanotte, al termine di una violenta lite i cui motivi sono ancora oggetto di indagine, N.P., romano di 53 anni ha esploso 3 colpi di pistola verso il figlio 19enne. L’episodio è avvenuto in un appartamento nel quartiere Borghesiana. Uditi i colpi di pistola, alcuni cittadini hanno chiamato il 112 NUE –Numero unico delle emergenze – ed in pochi istanti sono giunti 3 equipaggi del reparto volanti.

Nell’abitazione sono stati trovati madre e figlio in evidente stato di shock; i 3 colpi di pistola esplosi non avevano colpito il ragazzo e si erano conficcati nel mobilio. L’uomo si era dato alla fuga prima dell’arrivo della Polizia di Stato. Gli agenti si sono messi sulle tracce dello stesso, trovandolo all’interno di un camper di sua proprietà parcheggiato non lontano dalla villetta. N.P. , già noto alle forze dell’ordine, non si è opposto all’arresto.

La pistola, una calibro 7.65 risultata poi rubata, era stata occultata in uno dei passaruota del camper.

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

Opinioni

Il corpo parla e può anche tradirci

Dal fondo della piazza non era possibile vedere bene la faccia di Mussolini affacciato al balcone di piazza Venezia durante le adunate oceaniche organizzate dal regime. Ma nei cinegiornali dell’epoca...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Così il cinema italiano ha raccontato l’Italia

Più di un  secolo di storia nazionale  in dodici indimenticabili  film  d’autore  Negli ultimi cento anni, il rapporto degli italiani con la politica, salvo lodevoli eccezioni come la guerra partigiana...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077