Lunedì, 20 Marzo 2017 13:40

A Roma, sgominata violenta baby gang

Scritto da

In gruppo, con determinazione e violenza, hanno rapinato diversi esercizi commerciali tra l’Appio e il Tuscolano alla fine di gennaio.

Interrotta dalla Polizia di Stato l’attività di 12 giovanissimi, 10 dei quali minorenni, raggiunti questa mattina da un’ordinanza di custodia cautelare. Sono stati gli agenti del commissariato Appio-Nuovo, al termine di un’indagine, ad individuare questa vera e propria banda composta da ragazzi tra i 14 e i 19 anni.

Rapina, furto, percosse e danneggiamento i reati contestati.

Determinanti ai fini del buon esito dell’attività, condotta dagli investigatori diretti da Pamela De Giorgi, è stata la collaborazione delle vittime dei diversi eventi criminosi.

Modus operandi, abbigliamento, dettagli fisionomici, e i successivi riconoscimenti fotografici, hanno permesso ai poliziotti di chiudere il cerchio attorno ai responsabili di almeno 5 episodi di rapina, avvenuti tra il 17 e il 20 gennaio scorso. L’indagine ha ricostruito le dinamiche di tutti i casi, concentrati in quei specifici giorni; via Arco di Travertino, via Menghini, via Appia Nuova e via Enea sono i luoghi dove la banda ha “colpito”.

Entrando “in massa” nelle attività commerciali i giovani si dividevano i compiti: c’era chi pensava ad immobilizzare il negoziante - in più circostanze a picchiarlo - e chi si occupava a fare razzie di merce e del denaro contante nelle cassa.  

Il più grande, C.J.S. 19 anni di origini argentine, indossava sempre un orecchino con ciondolo a croce, dettaglio importante ai fini del suo riconoscimento; B.R., romano e K.O. ucraino, entrambi 18enni, sono gli altri due maggiorenni.

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: Siamo pronti ad affrontare lo tsunami digitale?

Siamo nel pieno delle sfide del mondo 4.0, una rivoluzione non solo industriale, ma anche personale e professionale.

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La Magia del Coaching e l’Expecto Patronum!

Facendo seguito ad una serie di considerazioni lette sulle riviste, fatte da alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, indicative di tanta confusione sul contesto del coaching, colgo questa occasione come...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077