MADRID – Non accenna a sopirsi lo scandalo Barcenas, che ogni giorno si arricchisce di nuovi particolari riguardanti gli affari loschi tra la classe politica spagnola e il mondo dell'imprenditoria. Secondo le ultime indiscrezioni, sarebbero 11,6 milioni la quota di “tangenti” e “donazioni” ricevute dal Partido Popular negli ultimi anni.

Published in Mondo

MADRID – Trema il Governo sotto i colpi di Luis Barcenas e della stampa. In Spagna torna a riaccendersi quello che può essere considerato uno dei più grandi scandali di corruzione del post-franchismo.

Published in Mondo

Corruzione e conti in Svizzera. Detenzione preventiva per Barcenas: "pericolo di fuga"

Published in Mondo

Frode fiscale da 80 milioni di euro

Published in Dazebao Roma
Sabato, 16 Febbraio 2013 14:42

La corruzione nei meandri delle imprese

ROMA - L’ondata di scandali e arresti che ha scandito le ultime due settimane, per la prima volta da molti anni non pone al centro dell’indignazione popolare la classe politica ma quella imprenditoriale.

Published in Il punto

ROMA - Da sempre le tangenti si chiamano commissioni.  Parola di Silvio Berlusconi, ex quarta carica dello Stato italiano. Oggi, infatti,  intervenendo alla trasmissione di Agorà ha detto che in alcuni paesi dove le democrazie non sono così perfette ci sono delle condizioni che bisogna accettare per vendere i propri prodotti.

Published in Il punto
Martedì, 12 Febbraio 2013 18:19

Corruzione e mazzette. Una piaga da curare

ROMA - Siamo un Paese di corrotti e corruttori. Inutile nascondere questa triste realtà che ci accompagna da secoli. Una serpe strisciante e silenziosa che si è  insinuata anche nelle piaghe più recondite della società, sempre più difficile da scovare e sconfiggere.

Published in Il punto

ROMA - “Facciamola finita, venite tutti avanti nuovi protagonisti, politici rampanti, venite portaborse, ruffiani e mezze calze, feroci conduttori di trasmissioni false che avete spesso fatto del qualunquismo un arte, coraggio liberisti, buttate giù le carte tanto ci sarà sempre chi pagherà le spese in questo benedetto, assurdo bel paese.”

Published in Il punto
Mercoledì, 18 Luglio 2012 15:08

Corruzione: vantaggi per pochi, danni per tutti

ROMA - In questa estate caldissima sia dal punto di vista meteorologico che da quello finanziario viene spontaneo chiedersi non tanto cosa stia succedendo, ma soprattutto come si sia potuti arrivare a questo punto senza che nessuno, società civile compresa, avesse la forza ed il coraggio di dire basta e di comprendere che il problema che ci affligge è più diffuso e radicato di quanto vogliamo credere. Viviamo nel tempo dell’anti politica, tuttavia ci domandiamo come si possa essere contro qualcosa che in realtà non esiste più, o almeno non esiste in quei termini per cui la politica, intesa come l'amministrazione della "polis" per il bene di tutti, la determinazione di uno spazio pubblico al quale tutti i cittadini partecipano, era stata pensata.

Published in Il punto

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]