Scienza & tecnologia

Al secondo meeting internazionale la clinica, la biologia molecolare, la farmacologia, la patologia e l’istologia s’incontrano per spiegare e supportare il potenziale sviluppo della terapia antitumorale biomodulatoria. Labozeta sponsor dell'evento

Giovedì, 08 Marzo 2018 11:05

Un passo avanti contro il cancro al seno

Scritto da

Il Cnr nel team di ricercatori che, attraverso simulazioni al computer, ha compreso i meccanismi molecolari responsabili della la resistenza ai farmaci di uso clinico. Alla base di questo fenomeno ci sono le mutazioni somatiche del recettore estrogenico α che si verificano anche a seguito di lunghi trattamenti terapici. Lo studio è pubblicato su Scientific Reports 

Dall'Italia a Singapore, alla ricerca delle cellule fetali nel sangue della futura mamma, per sostituire con un semplice prelievo esami invasivi come l'amniocentesi per la diagnosi di eventuali malformazioni del nascituro.

Un mondo straordinario, che ancora nasconde vaste aree da esplorare, soprattutto nel sottosuolo. La Cordigliera del Sale è infatti una delle più importanti aree carsiche saline del pianeta e nasconde sotto la sua superficie un fitto reticolo di grotte scavate nel sale. Una scoperta, questa, molto recente: le prime grotte sono state individuate solo negli anni '90 da alcuni speleologi francesi.

Astronomia protagonista a Bologna con la manifestazione "Marzo Spaziale" che da oggi al 28 marzo presso l'Opificio Golinelli, cittadella per la diffusione della conoscenza e della cultura scientifica della Fondazione Golinelli, offrirà alle scuole un insieme di attività a tema astronomico, arricchite dal planetario digitale dell'Inaf Oas, l'Osservatorio di astrofisica e scienza dello spazio dell'Inaf.

I geologi li chiamano 'terremoti silenti' perché non producono onde sismiche, e tuttavia l'ipotesi è che siano dei campanelli di allarme per tsunami e grandi eventi sismici.

Venerdì, 02 Marzo 2018 10:35

A Pisa parte il progetto di ricerca Kardiatool

Scritto da

Il dipartimento di Chimica e Chimica industriale dell'Università di Pisa partecipa a un programma di ricerca internazionale che mira a sviluppare un dispositivo in grado di fornire una diagnosi rapida e affidabile di scompenso cardiaco da campioni di saliva. Il progetto, denominato KardiaTool, è stato finanziato dalla Commissione europea nell'ambito di "Horizon 2020" con 4,9 milioni di euro per i prossimi tre anni e mezzo.

labo.jpg

Cerca nel sito

Cultura

Opinioni

Il corpo parla e può anche tradirci

Dal fondo della piazza non era possibile vedere bene la faccia di Mussolini affacciato al balcone di piazza Venezia durante le adunate oceaniche organizzate dal regime. Ma nei cinegiornali dell’epoca...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Così il cinema italiano ha raccontato l’Italia

Più di un  secolo di storia nazionale  in dodici indimenticabili  film  d’autore  Negli ultimi cento anni, il rapporto degli italiani con la politica, salvo lodevoli eccezioni come la guerra partigiana...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077