Sabato, 17 Febbraio 2018 10:50

Da Tiflosystem i tablet per non vedenti e sordociechi forniti attraverso il servizio sanitario nazionale

Scritto da

In occasione della giornata mondiale del Braille la Tiflosystem di Davide Cervellin presenta Braille SensePolaris e Argo Braille

Braille Sense Polaris è il primo tablet Android realizzato in Corea e localizzato in lingua italiana da Alberto, un giovane ingegnere cieco, laureato con il massimo dei voti a Trento e iscritto all’albo. In poche settimane, in un filo diretto con i coreani, Alberto ha reso Braille Sense Polaris perfettamente fruibile in lingua italiana. Braille Sense Polaris è la prima riga braille smart ad integrare le funzioni di lettura, scrittura, sintesi vocale con tutti i vantaggi del sistema operativo Android! Rende accessibili tutte le applicazioni dell'universo Smart tra cui Youtube, Skype, Facebook, Spotify e tantissime altre. Permette di interagire con le app in un modo completamente nuovo: con la tastiera, con i gesti touch sul display braille oppure con la voce, pronunciando "Hey Polaris!". E ancora ascoltare audiolibri, musica e radio FM utilizzando i tasti multimediali; navigare in internet gestendo posta e il calendario. Leggere i documenti cartacei sfruttando la fotocamera da 13 Megapixel. E con la connettività WiFi, il bluetooth e l'NFC non perdere neanche per un attimo la possibilità di dialogare con il mondo. 

Accanto a Braille Sense Polaris, per  chi preferisce l’ambiente Windows, c’è Argo Braille;  anche questo completamente in italiano grazie al lavoro degli ingegneri di Tiflosystem e con precaricato l’utility WinLucy,  che permette tra l’altro una lettura davvero facile dei quotidiani nonché la fruizione del dizionario Treccani e tante altre applicazioni quali posta elettronica, youtube…

Argo Braille dal peso di soli 750 grammi, con tastiera querty, display braille da 40 caratteri e sintesi vocale  è lo strumento adatto alla scuola come al mondo del lavoro. Argo Braille è un progetto realizzato in Giappone  in collaborazione con la Seika University di Pechino. 

Braille Sense Polaris e Argo Braille rientrano tra gli strumenti che possono essere forniti, alle persone non vedenti e sordocieche, attraverso il sistema sanitario nazionale. Tiflosystem è a disposizione per dimostrazioni e corsi approfonditi sull’utilizzo di queste due novità, che permettono alle persone ciechi di essere alla pari degli altri nella comunicazione.

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Cultura

Opinioni

La chimica è ovunque. E resiste anche alla crisi

La filiera chimica, con il motore della ricerca e dello sviluppo perennemente acceso, non trasferisce solo prodotti ma anche tecnologia e innovazione, aumentando la competitività dei settori a cui sono...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Cambia il clima e l’alimentazione. Ecco cosa mangeremo nel futuro

Il clima sta mutando. La Terra si fa sempre più affollata. E con una popolazione globale che supererà i nove miliardi e mezzo di esseri umani entro il 2050, anche...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077