Giovedì, 21 Giugno 2018 12:32

L’aeroporto di Fiumicino primo in Italia con l’e-gate

Scritto da

L’aeroporto di Fiumicino è, senza alcun dubbio, uno dei più importanti dell’intera Penisola. Ai già tantissimi servizi che sono già presenti, pensiamo al parcheggio a Fiumicino di lunga sosta così come alla possibilità di arrivare in aeroporto direttamente dalle due stazioni più importanti della Capitale.

Quello che però è stato introdotto pochi giorni fa è davvero qualcosa di rivoluzionario per il nostro Paese. Dallo scorso 6 giugno, infatti, i passeggeri con passaporto statunitense in partenza dallo scalo romano potranno effettuare il controllo passaporti in circa 20 secondi, usufruendo dell'innovativo servizio degli e-gate. Questo nuovo sistema, il primo in Italia, consente di diminuire in modo significativo i tempi di attesa per i controlli di frontiera, facilitando l'individuazione di passaporti falsi.  Grazie a un progetto realizzato da Aeroporti di Roma, dal Dipartimento P.S. – Direzione Centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle Frontiere e dall’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia, in coordinamento con Enac e il Ministero degli Affari Esteri, i varchi elettronici accessibili finora ai cittadini europei, maggiori di 14 anni, diventano utilizzabili anche per i cittadini americani.

Si tratta di una novità di grande rilievo per lo scalo romano, che è il principale punto di collegamento tra Italia e Stati Uniti, con un traffico in arrivo e partenza di 2,2 milioni di passeggeri su questa direttrice nel 2017 e previsioni di crescita oltre i 2,6 milioni nel 2018.
Il nuovo sistema conferma la forte relazione in materia di sicurezza esistente tra i due Paesi e consente di diminuire in modo significativo i tempi di attesa per i controlli di frontiera, potenziando contestualmente le verifiche di Polizia e facilitando l’individuazione di passaporti falsi. L’apparecchiatura, infatti, effettua in autonomia, e nel giro di pochi secondi, una serie di controlli per verificare l’autenticità e l’integrità dei documenti, analizzando i parametri biometrici del viso.

Con questo sistema ci sarà una media di circa 20 secondi per il controllo di ogni singolo passeggero. Con questa novità, il Leonardo da Vinci è lo scalo numero 1 al mondo per utilizzo di E-gate SITA, una delle tecnologie più avanzate in questo settore: sono infatti 36 i varchi digitali finora installati da Aeroporti di Roma, dei quali 16 disponibili nei Terminal in partenza. Complessivamente, sono 3 milioni i turisti che nel 2017 hanno beneficiato del controllo di frontiera automatizzato. Nei primi 4 mesi del 2018 si è registrato un ulteriore incremento del 30% rispetto all’anno precedente, il che significa che entro dicembre saranno circa 4 milioni i passeggeri ad usufruire degli E-gate.

Un progetto che pone l’aeroporto di Fiumicino al primo posto in Italia per innovazione tecnologica e che soddisfa il direttore di airport management di Aeroporti di Roma, Ivan Bassato, da Richard F. Quinn, U.S. Customs and Border Protection – U.S. Department of Homeland Security e dal prefetto Massimo Bontempi, direttore centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle Frontiere. Un risultato importante, quindi, che sposa appieno lo sviluppo tecnologico e che proietta l’aeroporto di Fiumicino verso un futuro sempre più radioso e di successo. 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Cultura

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]