SOCIETA'
Gian Carlo Zanon

Gian Carlo Zanon

ROMA - Lo scontro sulla natura dell’amore e della poesia che oppone i due grandi scrittori del Duecento, Guido Cavalcanti e Dante, segna l’epilogo della ricerca nata con la rivolta dei poeti siciliani al latino della cultura ecclesiastica, e si rivela decisivo per le sorti della letteratura e della lingua italiana.”

ROMA - C’è qualcosa di primario ed arcaico nella sepoltura dei morti e nella giustizia.

Il 17 febbraio del 1600, alle sei del mattino, veniva assassinato Giordano Bruno il quale, come leggiamo dal “Giornale” della Confraternita di San Giovanni Decollato, “stette sempre con la sua maledetta ostinazione aggirandosi il cervello e l’intelletto con mille errori e vanità”.

ROMA - Se uccidere uno sconosciuto, durante una rapina è un atto criminale, uccidere il proprio padre non è certamente la stessa cosa.

Giovedì, 10 Febbraio 2011 12:47

Shakespeare e l’immagine femminile

ROMA - Sabato 12 febbraio, alle ore 18, nella libreria Amore e Psiche di Roma, verrà presentata la prima opera letteraria di un giovane saggista, che insegna nei Licei di Roma: Paolo Randazzo.

Mercoledì, 02 Febbraio 2011 16:44

La percezione della ‘catastrofe antropologica’

ROMA - Sull’ultimo numero di Left, unico settimanale italiano a far vivere la rivolta civile sulla carta stampata, un titolo drammatico campeggiava sulla copertina: ‘Catastrofe antropologica’.

ROMA - Tra qualche anno se non oscureranno internet, ci racconteremo quanto è stata importante la rete telematica per la salvaguardia della democrazia.

ROMA - Ormai non esiste quasi più, nei più importanti giornali italiani, la pagina della cronaca, come se i delitti contro le persone fossero estremamente rari, o perlomeno è questa la percezione del cittadino che trova, pubblicati nei media, pochissimi omicidi.

Domenica, 30 Gennaio 2011 20:32

Di sinistra si nasce, di destra ci si diventa

ROMA - Il prof. Carlo Galli, che insegna Storia delle dottrine politiche presso la Facoltà di Lettere e Filosofia all’università di Bologna, forse non si aspettava una platea così appassionata ed agguerrita quando, ieri pomeriggio, è entrato nella libreria Amore e Psiche di Roma per presentare il suo ultimo libro: ‘Perché ancora destra e sinistra’.

Giovedì, 27 Gennaio 2011 07:16

La shoah e la banalità della ragione

ROMA - Forse Hannah Arendt sbagliò a intitolare il suo libro, sul caso giudiziario del nazista Eichmann, La banalità del male.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Cultura

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]