Mercoledì, 01 Agosto 2012 15:20

Destro si presenta a Roma: "Convinto dal progetto e da Zeman"

Scritto da

"E'stata una trattativa lunga, ma semplicemente per il fatto che c'erano molto attori in commedia che cercavano di spuntarla al meglio, noi abbiamo puntato sul consenso di massima del giocatore che fin dall'inizio aveva dato la sua disponibilita' al trasferimento, bisogna dare atto anche al presidente del Genoa, Enrico Preziosi, che aveva dato la sua parola al ds Sabatini e, pur nelle difficolta' della trattativa, ha tenuto fede alla parola". Con queste parole il direttore generale della Roma, Franco Baldini, ha presentato Mattia Destro, attaccante giallorosso che la societa' ha fortemente voluto battendo la concorrenza delle altre big interessate, Juve e Inter su tutte.

ATTACCANTE ESTERNO O CENTRALE? - "Sono qui a Roma perche' mi ha convinto il progetto, la voglia che ha avuto la societa' di prendermi e questa grandissima piazza che ha una tifoseria eccezionale, senza dimenticare l'allenatore e la squadra. Noi ce la metteremo tutta per portare a termine il nostro progetto", ha dichiarato Destro nelle sue prime parole da giocatore giallorosso. Prima punta esplosa nel Siena, l'attaccante e' pronto a mettersi a disposizione di Zeman che ama giocare con tre attaccanti e che potrebbe anche schierarlo come esterno. "Ho giocato in questo ruolo anche al Genoa, comunque mi metto a disposizione, per me e' la cosa piu' importante. Totti? Per un giovane come me avere al proprio fianco un giocatore come il capitano, che e' eccezionale, e' il massimo".

CONCORRENZA - Non sara' facile trovare posto in un attacco piu' che competitivo. "La concorrenza e' tanta, ma nessun giocatore deve accontentarsi. C'e' un allenatore che decide, poi ogni calciatore deve dare il massimo - ha spiegato Destro -, poi e' il tecnico a prendere le decisioni. Per me sara' bello confrontarsi con gli altri attaccanti importanti che ha questa squadra". Per Destro e' stata un'estate da grande protagonista, prima l'inserimento nella lista dei pre-convocati di Prandelli per Euro2012, poi il corteggiamento delle grandi.

PRESSIONI - "Sono un ragazzo giovane e devo ammettere che per me e' stato un mese delicato, ho cercato di scegliere la soluzione migliore per il mio futuro - ha spiegato Destro -, ero pienamente convinto della mia scelta, lo sono ancora ed eccomi qui a Roma". Le pressioni non gli fanno paura. "Mi piace prendermi le mie responsabilita', non sono uno che si tira indietro, e' stato un anno importante per me e adesso devo continuare a far bene. Roma da scudetto? Noi ci stiamo allenando bene con l'obiettivo di fare un grande campionato, poi vedremo partita dopo partita cosa possiamo fare".

SU TOTTI - “Avere al fianco uno come Francesco Totti e' eccezionale perche' e' un giocatore fantastico che ti mette nelle condizioni di far bene''. Cosi' Mattia Destro, nel giorno della sua presentazione come nuovo acquisto della Roma, parla dei suoi nuovi compagni di squadra ed in particolare del capitano giallorosso, col quale non ha avuto ancora modo si allenarsi in quanto stanno facendo differenziato. ''Giocare con uno come lui? - risponde l'attaccante - Non poteva andare meglio''.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Prima edizione di “Sinfonia d’impresa”, dedicata a Glauco Dei

MONTEPULCIANO - Il 22 settembre alle Cantine Dei di Montepulciano si è svolta la prima edizione di Sinfonia d'Impresa dedicata all'ingegner Glauco Dei, un industriale che ha saputo coniugare cultura...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]