Domenica, 30 Giugno 2013 20:50

Calcio.Confederations Cup. L'Italia si prende il terzo posto. Batte l'Uruguay ai rigori 5-4(2-2 d.t.r.)

Scritto da

SALVADOR (Brasile) - A Salvadord de Bahia, l'Italia passa ai rigori, batte l'Uruguay e si aggiudica il terzo posto della Confederations Cup.

Tre, il numero perfetto, come i rgori parati da Buffon e come il terzo posto meritatamente conquistato. Era andata male con la Spagna, è andata sicuramente meglio oggi dove solo De Sciglio commette l'errore dal dischetto ma, per i Celeste,  sbagliano Forlan (secondo errore consecutivo dopo il rigore sbagliato contro il Brasile), Caceres e Gargano.

Una soddisfazione e un giusto merito a quest'Italia che ha combattuto a testa alta, sotto un sole cocente (inizio alle ore 13 locali) e con tante defezioni importanti come Balotelli, Abate,Marchisio, Pirlo e Barzagli, con il recupero in extremis di Chiellini. Come se non bastasse, gli azzurri hanno giocato in dieci, a causa dell'espulsione di Montolivo (doppio giallo) per i restanti 10 minuti del secondo tempo supplementare.

Nei tempi regolamentari è stata comunque una partita avvincente, con gli uomini di Prandelli per due volte in vantaggio e due volte raggiunti. Ad aprire le marcature è stato un gol di Astori che ha appoggiato facilmente la palla in rete dopo che la stessa, dopo essere stata calciata magistralmente da Diamanti, era rimbalzata prima sul palo e poi sulla spalla di Muslera. Lo stesso Diamanti, nel secondo tempo, nuovamente su punizione riusciva a mettere il pallone nell'angolino basso alla sinistra del portiere dell'Uruguay disegnando una traiettoria imprendibile. A ristabilire i due vantaggi azzurri ci ha pensato il solito Cavani con una doppietta.

La fortuna alla lotteria dei calci di rigore, questa volta, non ci ha girato le spalle regalandoci un sorriso che, dopo Brasile e Spagna, ci meritavamo ampiamente.

Paolo Natale

Giornalista pubblicista

Collaboratore per Book Moda Magazine

Collaboratore per Top Time Magazine

Dottore in Scienze della Comunicazione

www.dazebaonews.it

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]