Venerdì, 03 Gennaio 2014 18:42

“Doppi auguri, Michael”

Scritto da

ROMA - Critiche ma stabili, continuano a risultare le condizioni dell’ex campione di Formula Uno Michael Schumacher, che oggi compirà i suoi 45 anni presso il Grenoble University Hospital Center, dove si trova ancora in coma farmacologico da domenica scorsa, dopo l’incidente con gli sci in alta Savoia, sulle nevi di Maribel.

In giornata sono attese le notizie della Tac in programma per oggi, intanto la sua temperatura corporea è stata abbassata artificialmente a circa 35 gradi centigradi, onde contribuire a ridurre l’edema cerebrale dal quale è stato colpito dopo aver battuto violentemente la testa su un masso. Nel frattempo, sono in molti a dirsi fiduciosi, poiché più tempo passa e più aumentano le possibilità di sopravvivenza di Schumi, sebbene la scarsità di notizie risulti essere un espediente adottato dalla storica portavoce del sette volte campione del Mondo, Sabine Khelm, la quale mira ad allentare la tensione mediatica.

Al momento sono più di 500 i tifosi arrivati sotto l’ospedale per dimostrare al Kaiser di Kerpen il loro affetto e la vicinanza alla famiglia, che si dice commossa e ha pubblicato un comunicato per ringraziare tutti per gli auguri fatti all’ex pilota. Pullman sono arrivati persino dalle Marche e dal Sud Italia.

In suo onore, sul sito della Ferrari, il titolo emblematico “Doppi auguri, Michael” apre una galleria fotografica, in cui ben 72 istantanee, immortalano i grandi successi del tedesco con la rossa. «Sono moltissimi i momenti belli in tanti anni trascorsi insieme e ne abbiamo voluti scegliere 72 - scrive la scuderia di Maranello - Non è un numero casuale ma è quello che identifica il numero di vittorie conquistate da Michael con la Scuderia dal 1996 al 2006: 72 Gran Premi che hanno fatto gioire noi e i milioni di tifosi del Cavallino Rampante sparsi in tutto il mondo. Sono state emozioni indimenticabili che, insieme alla passione, all'impegno e alla dedizione hanno reso Michael per sempre parte della grande famiglia ferrarista. Tutta la Ferrari - conclude il comunicato - a cominciare dal Presidente Luca di Montezemolo e dal Team Principal Stefano Domenicali, che sono in continuo contatto con la famiglia di Michael e le persone a lui più vicine, sta seguendo costantemente l'evolversi della situazione. Gli auguri che vogliamo fargli oggi sono doppi, ovviamente! Forza Michael! ».  La scuderia ha annunciato anche che “i club del cavallino di Maranello hanno deciso di apportare il loro sostegno a Michael Schumacher, organizzando per oggi una manifestazione silenziosa e rispettosa, colorata di rosso, davanti all'ospedale”.

Frattanto la dinamica dell’incidente appare tuttora poco chiara, sebbene secondo la ricostruzione fatta dal quotidiano tedesco “Bild”  pare che il pilota stesse sorvegliando un gruppo di bambini durante la discesa, quando una di loro è caduta e, per aiutarla, ha abbandonato il tracciato addentrandosi a bassa velocità, per alcuni metri, sulla neve fresca. Il giornale sopracitato ha ipotizzato anche che, ad impedirgli di proteggersi il capo dalla caduta, possa esser stata la circostanza per cui uno degli sci non si sia sganciato come dovuto. La polizia francesce, accorsa sul posto tempestivamente con i soccorsi, ha sequestrato gli sci, sebbene sia ormai confermato che si sia trattato di una tragica fatalità.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]