Domenica, 16 Febbraio 2014 16:32

Sochi. Super G maschile: trionfa Jansrud, ottavo Peter Fill

Scritto da

SOCHI - Nell'attesissimo super G maschile di queste olimpiadi invernali, è Kjetil Jansrud ad avere la meglio. Il norvegese infatti ha conquistato l'oro precedendo con un vantaggio di +0.30 lo statunitense Weibrecht. La terza piazza invece è stata appannaggio di Jan Hudek e Bode Miller, che si sono aggiudicati con lo stesso punteggio un bronzo ex-aequo.

Il migliore degli italiani è stato Fill, che ha chiuso all'ottavo posto, mentre Paris e Heel hanno chiuso rispettivamente quindicesimo e sedicesimo. Non è andata bene invece a Innerhofer, che dopo il bronzo nella combinata di venerdi e l'argento nella discesa non è riuscito a trovar fortuna paradossalmente proprio in una specialità a lui più congeniale. Ma la gara di Christof è durata solo 10 secondi, prima dell'uscita di scena. I colori azzurri non hanno trovato fortuna neppure nello Snowboard Cross femminile, dove Michela Moioli durante la finale si era protagonista di una caduta che le ha sottratto la medaglia di bronzo in favore della francese Trespeuch. La gara è stata vinta dall'atleta ceca Eva Samkova, che ha così portato a casa l'oro sopravanzando la canadese Maltais. Nella gara di sci di fondo 4x10 km maschile invece, è stata la squadra svedese a trionfare sotto gli occhi di Vladimir Putin presente all'evento. Al secondo posto si è classificata proprio la squadra russa, mentre la terza piazza se l'è presa la Francia. Quinta la squadra italiana. Continuano intanto ad imperversare le polemiche dopo lo storico successo degli USA sulla Russia nei gironi eliminatori dell'hockey sul ghiaccio. Gli statunitensi infatti hanno avuto la meglio ai rigori, dopo che il match si era concluso sul 2-2. Ma durante la partita il russo Tiutin si è visto annullare una segnatura che ha lasciato molti dubbi, alimentati dal fatto che uno dei due direttori di gara era americano. Del resto, quando USA e Russia si fronteggiano, danno vita a sfide che vanno sempre aldilà dell'ambito sportivo. E anche questa, pur essendo una semplice partita di qualificazione, non ha fatto eccezione.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]