Giovedì, 27 Febbraio 2014 14:05

MotoGp Malesia: “Fuori il campione Marquez, i piloti in sfida tutti contro tutti”

Scritto da

ROMA - La terza tornata di prove ufficiali pre campionato della MotoGP è ai blocchi di partenza. I piloti e le squadre sono già in Malesia, dove fino a venerdì 28 febbraio, ci si confronterà ancora una volta sul circuito di Sepang come già accaduto all'inizio del mese.

Rispetto a due settimane fa da sottolineare l'assenza di Marc Marquez. Il campione del mondo in carica non è partito per la Malesia a causa della frattura del perone della gamba destra a seguito di un incidente in allenamento. Lo spagnolo, secondo quanto annunciato dalla Honda, dovrebbe tornare direttamente in moto per la prima gara della stagione, in Qatar il 23 Marzo, ma si sta lavorando per anticipare i tempi di recupero. Con Marquez fuori dai giochi, si contenderanno le scene Valentino Rossi, Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo. Dopo l’annuccio della Federazione Internazionale del Motociclismo che ha aggiornato il calendario del 2014 con l'annullamento del Gp del Brasile, i piloti affronteranno 18 gare invece che 19, la competizione si accende ancora di più nella gara in Malesia che nella seconda tornata delle prove ufficiali ha portato al  miglior tempo di Alvaro Bautista, in un accesso conflitto con il suo avversario Aleix Espargarò. A grande sorpresa si qualifica al terzo posto il fratello di Aleix, il rookie e Campione del Mondo in carica della Moto2 Pol Espargarò, che con la Yamaha M1 ha chiuso con il crono di 2:00.999. Ottimo quarto tempo per Andrea Dovizioso con la Ducati, cha ha terminato la sessione con soli 181 millesimi di ritardo dal miglior tempo e si è messo alle spalle i “grossi calibri”, Dani Pedrosa e Valentino Rossi che era gravitato per buona parte del turno nelle primissime posizioni prima di venire superato da diversi piloti. La seconda tornata conculsa da poche ore ha visto come protagonista Dani Petrosa che con grande sorpresa ha lasciato il secondo e il terzo posto hai protagonisti della terza tornata, Espargarò e Bautista. Jorge Lorenzo si classifica soltanto al nono posto, ma ci pensa Valentino Rossi a tenere alto l’onore della Yamaha, chiudendo la giornata in quinta posizione subito dopo ad un altro italiano che ottiene la quinta posizione con la sua Ducati, Andrea Dovizioso. Una delle notizie che sta coinvolgendo il motomondiale 2014 quest’anno è l’abbandono del dottor  Claudio Costa, il fondatore della famosa Clinica Mobile, da ormai quasi 40 anni al seguito del Motomondiale. Ha deciso di appendere il camice al chiodo dopo 73 primavere sulle spalle, Claudio ha deciso di lasciare al suo fedele collega Michele Zasa, da anni nello staff della clinica, la Clinica Mobile che  insieme al Centro Diagnostico Europeo Dalla Rosa Prati avrà un importante ruolo di partnership con il rinnovato staff della clinica, con lo scopo di mantenere sempre aggiornato e all’avanguardia ogni cosa al servizio del MotoMondiale. Queste sono le sue parole rilasciate in una lettera.

“Ci sono maestri che non hanno designato alcun successore della loro geniale attività, o che l’hanno designato quando giá il successore era già anziano. È per questo motivo che ho deciso con grande senso di amore, umanità e responsabilità, di designare un valido discepolo per continuare l’attività della Clinica Mobile che ho inventato il 3 febbraio 1977, con l’aiuto insostituibile di mio padre Checco. Per questo umano motivo sarò via via meno presente alle gare del motomondiale, e quando ci sarò, spero di essere orgoglioso di quello che farà di bene il mio successore: si chiama Michele, il Dr.Michele Zasa, originario di Parma, conoscitore delle lingue e bravo per avere appreso come aiutare gli eroi del motomondiale.”

Il suo impegno nel Motomondiale andrà a scindere gradualmente e i piloti e tutti gli staff ringraziano la sua collaborazione in tutti questi anni. La qualificazione continua e dopo la poca spinta di ieri dei piloti tutti ci aspettiamo grandi progressi e sfide nell’ultima giornata di qualificazione che sta per partire.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]