Lunedì, 03 Marzo 2014 13:11

Calcio. serie A. Juve senza rivali. Scudetto sempre più vicino

Scritto da

ROMA - Anche in casa del diavolo, la Juve coglie i tre punti. La vecchia Signora non si ferma più.

JUVE INARRESTABILE - Prosegue la sua ascesa verso il 30^ scudetto e sembra che nessuna squadra riesca a tenerle il passo. Ieri, alla scala del calcio di Milano, è riuscita a superare i rossoneri, rinvigoriti dalla cura Seedorf, per 2-0. È vero che il Milan era priva di Balotelli, ma la straordinaria praticità bianconera avrebbe superato anche lo scoglio SuperMario se avesse giocato. Due reti, Llorente e Tevez, con l’argentino che si conferma sempre più capocannoniere con 15 reti. Un bel vantaggio per la Juve di Conte, mai domo, che ora può vantare un ottimo margine di vantaggio sugli inseguitori: 11 punti sulla Roma (che deve recuperare la partita con il Parma) e ben 18 sul Napoli.

ROMA E NAPOLI - Entrambe le inseguitrici, si sono fermate sul pari, portando a casa solo un punto. Nell’anticipo di sabato i giallorossi, all’Olimpico, hanno terminato la gara a reti inviolate contro una buona Inter. Gara piena di episodi dubbi e di rigori non fischiati per entrambe le squadre, ma in definitiva il pareggio è stato il risultato più giusto. De Rossi, per la Roma, e Juan Jesus per l’Inter, rischiano sanzioni disciplinari dalla prova televisiva, rei di aver colpito un avversario con un pugno a palla lontana. Anche in questo caso, un episodio per parte, in perfetta parità.

Chi perde ancora terreno è il Napoli, fermata a Livorno sull’1-1. In vantaggio su calcio di rigore realizzato da Mertens, i partenopei si fanno raggiungere a causa di un fantozziano autogol ad opera dell’estremo difensore azzurro Reina. Ma il terzo posto rimane ben saldo perché anche la Fiorentina, quarta, si è fermata, rimanendo con zero punti conquistati.

FIORENTINA STOP - La Viola, infatti, è stata sconfitta in casa da una Lazio tosta e ben quadrata che, grazie allo splendido gol in sforbiciata di Cana dopo solo 5 minuti di gioco, è riuscita a portare a casa tre punti fondamentali che addirittura le permettono di iniziare a pensare anche alla zona Europa League, distante solo tre punti. 

Paolo Natale

Giornalista pubblicista

Collaboratore per Book Moda Magazine

Collaboratore per Top Time Magazine

Dottore in Scienze della Comunicazione

www.dazebaonews.it

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]