Lunedì, 07 Aprile 2014 18:59

Formula 1. Flop Ferrari, dominano le Mercedes

Scritto da

ROMA - Ennesimo risultato negativo quello rimediato dalla Ferrari nella giornata di ieri nel test di Bahrain: Fernando Alonso e Kimi Raikkonen  si sono aggiudicati rispettivamente il nono ed il decimo posto, lasciando condurre il bello della gara alle Frecce d’argento.

Le Mercedes, nonostante il mondiale appena iniziato, stanno già dominando la classifica, la prova di ciò è avvenuta nella medesima gara di ieri, quando a distanza di quindici giri dalla bandiera a scacchi, Lewis Hamilton e Nico Rosberg hanno duettato “ruota a ruota”, con movimenti d’alta classe, staccando, e di parecchio, il gruppo; il duello poi è stato vinto dal britannico, mentre il tedesco è rimasto saldamente al primo posto nella classifica dei piloti. 

 

Ho avuto una gara difficile: una pessima partenza che ha complicato tutto e poi la macchina non è abbastanza veloce. Ci vorrà tempo per rimediare". Parole dure quelle di Raikkonen, figlie di una delusione generale, volte a bacchettare e stimolare la scuderia tutta per crescere e cercare di colmare il gap che li separa dalla scuderia di Stoccarda, missione difficile ma non impossibile, come afferma Alonso: “ In questo momento non è possibile raggiungere le Mercedes nella prima parte del Mondiale, ma nel 2009 abbiamo visto che la Brawn GP dominò la prima parte del campionato e poi fece un po' di fatica nella seconda fase, per questo non dobbiamo mollare”. L’asturiano, chiudendo nono, posizione che nulla si addice al campione che dominò nel 2005 e nel 2006 con la Renault, ha dichiarato a fine gara di essere ottimista: “Oggi è andato tutto bene: partenza, pit stop e strategia. Ma non siamo ovviamente soddisfatti del livello di performance. Abbiamo molto da lavorare, ma sono convinto che i test di martedì e mercoledì qui saranno già molto utili". Il pilota targato rosso rampante si riferisce ai test che avverranno domani a Sakhir, dove le vetture riprenderanno a girare per la quarta sessione di test della stagione. Quella che inizia domani però segna il ritorno delle sessioni di test durante la stagione, una reintroduzione che è stata fortemente voluta proprio dalla Ferrari. La sessione in Bahrain di domani e mercoledì sarà la prima di quattro che si terranno a campionato in corso. La Ferrari schiererà Alonso, mentre la Mercedes Rosberg, mercoledì Hamilton.  

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]