Giovedì, 23 Ottobre 2014 09:54

Calcio.Champions League: l'Europa boccia anche la Juve, ko ad Atene. Stasera le altre italiane in Europa League

Scritto da

ROMA - Anche la Juve cade in Europa e ora la qualificazione si complica.

 JUVE, ANCORA NO IN EUROPA - Poteva e doveva essere il riscatto dell'Italia dei club in Europa, dopo la catastrofe Roma, invece anche i bianconeri cadono complicandosi il cammino in Champions. Ad Atene l'Olympiacos batte 1-0 la Juve e si porta in cima al girone con 6 punti in compagnia dell'Athletic Madrid ieri vittorioso per 5-0 sugli svedei del Malmo. Le altre corrono, le nostre camminano. Se quella della Roma poteva sembrare un incidente di percorso, la sconfitta di ieri sera della Vechhia Signora delinea un significato ben preciso: il calcio italiano non è all'altezza di quello europeo. Sarà questione di mentalità o di condizione fisica, fatto sta che le squadre europee che le italiane affrontano sono sempre arrembanti e votate, se non all'attacco, sicuramente alla vittoria. Le nostre, invece, fanno ancora calcoli sull'andata e ritorno del match e sul punticino da mettere in cascina secondo previsioni che sono lontane dalla mentalità vincente di una squadra che mira ad essere la prima della classe.

Il risultato è questo, una delusione che ridimensiona il contenuto tecnico dei club italiani. Il "braccino" che viene sempre nei momenti in cui invece bisogna dimostrare di poter prevalere sull'avversario, affermando una posizione di forza e di convinzione, di determinazione nel raggiungere un risultato.

EUROPA LEAGUE - A quando il cambio di rotta e cosa ci vorrà per poterlo realizzare? Speriamo di vedere già da questa sera in Europa League un'inversione di tendenza. Si parte alle 19 con Paok Salonicco-Fiorentina e Young Boys-Napoli mentre alle 21 sarà il momento di Torino-HJK Helsenki e Inter-St. Etienne.

Tutte, chi più chi meno, dovranno dimostare qualcosa. La Viola cercherà di dare continuità di risultato inseguendo la terza vittoria consecutiva in campo europeo, scacciando così anche le ombre della sconfitta patita in casa contro la Lazio in campionato.

Anche il Napoli insegue la terza vittoria di fila e Benitez vorrà vedere se ci sarà crescita nel gioco e continuità di prestazione.

Il Torino, dopo una vittoria (in casa) e un pareggio (in trasferta) vuole continuare l'avventura europea nel migliore dei modi e stasera ha tutta la possibilità per farlo, magari segnando qualche gol in più.

"Partita stimolante", così viene definita da Mazzarri la partita  che l'Inter stasera affronterà contro i francesi (St. Etienne 5^ in campionato a un punto dalla seconda Paris Saint Germain). Un match che potrà dare subito delle risposte in casa nerazzurra per rendersi conto se i progressi visti nella sfida con il Napoli siano realmente i sintomi di una rinascita.  

Paolo Natale

Giornalista pubblicista

Collaboratore per Book Moda Magazine

Collaboratore per Top Time Magazine

Dottore in Scienze della Comunicazione

www.dazebaonews.it

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]