Sabato, 22 Novembre 2014 22:23

Calcio. Roma rimonta, l’Atalanta avanza

Scritto da

BERGAMO - La Roma batte in rimonta l''Atalanta e,  pur senza brillare, riparte col piede giusto dopo la sosta. I  giallorossi vincono 2-1: Moralez illude il pubblico di Bergamo in  avvio, poi Ljajic e Nainggolan sistemano le cose per i giallorossi già prima dell''intervallo. La squadra di Rudi Garcia è troppo vulnerabile  in difesa, ma dalla metà campo in su è ancora in grado di fare male.  Non è la Roma spumeggiante di inizio stagione, ma tant''è.

Pronti, via e la partita dei giallorossi si mette subito in salita.  All''Atalanta bastano 52'''' per sbloccare il risultato, complice una  dormita di Cole sulla corsia destra. L''inglese si fa soffiare il pallone da Raimondi che serve subito al centro Maxi Moralez, destro  secco imprendibile per De Sanctis e 1-0. I giallorossi accusano il  colpo e al 10'' l''Atalanta va vicinissima al raddoppio sfruttando un  errore in uscita di De Sanctis su un cross dalla destra di Dramè: il  portiere non trattiene il pallone e lascia strada libera a Baselli,  che calcia di prima intenzione centrando la traversa.

La Roma sbanda pericolosamente, ma limita i danni nel momento più  difficile e poi alza il baricentro. La prima chance per i giallorossi  arriva al 13'' dopo un regalo dello stesso Baselli: Nainggolan gli sradica il pallone, poi Destro serve Pjanic in ottima posizione ma il  destro del bosniaco è a fil di palo. Il pareggio arriva al 23'' dopo una veloce ripartenza orchestrata da Pjanic. E la firma è quella di  Ljajic: il serbo riceve palla sulla sinistra, si accentra e con un  destro chirurgico sul palo più lontano infila Sportiello. L''1-1 non spegne le velleità dell''Atalanta e al 32'' i  problemi difensivi della squadra di Garcia affiorano di nuovo:  stavolta è Astori ad addormentarsi sul pressing di Moralez, poi sul  cross insidioso dalla destra è De Sanctis a metterci una pezza. I  giallorossi si salvano e al 42'' mettono la freccia con un''azione  fotocopia del primo gol: Nainggolan sale palla al piede e scarica di  nuovo per Ljajic, il serbo restituisce il favore e il Ninja di sinistro non fallisce il 2-1.

La Roma sorride, ma in avvio di ripresa Garcia perde anche Torosidis per l''ennesimo infortunio muscolare: l''esordio del 19enne Somma è una scelta obbligata. I giallorossi provano ad addormentare la partita ma  l''Atalanta non ci sta e De Sanctis rischia grosso in un paio di  occasioni. Al 64'' Gomez pesca Stendardo in area su punizione, ma il colpo di testa del difensore è da dimenticare.       

Al 70'' De Rossi azzarda un ''sombrero'' al limite dell''area, ma Maxi  Moralez gli ruba il pallone poi conclude di sinistro al lato. Nel finale la Roma prende il pallino del gioco e l''Atalanta resta in 10 uomini per l''espulsione del neo entrato Boakye, punito dall''arbitro  per qualche parola di troppo.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]