Domenica, 26 Aprile 2015 20:12

Calcio. Bomba carta durante Torino-Juventus

Scritto da

TORINO - Una bomba carta e' esplosa allo stadio Olimpico durante il derby tra Torino e Juventus.

L'episodio segue l'assalto avvenuto nel pre partita al pullman della Juventus, contro cui i tifosi granata hanno lanciato delle pietre. Una decina di tifosi sono rimasti feriti, fortunatamente non in maniera grave. Solo uno è stato ricoverato in osservazione al Mauriziano per avere respirato del fumo.

La bomba carta, secondo i primi accertamenti, sarebbe stata lanciata dal settore dei tifosi della Juventus verso quelli del Torino. Il lancio all'inizio della partita, nel corso di un reciproco lancio di petardi, fumogeni e altri oggetti. 

"Buttare una bomba carta in una curva di uno stadio e' un atto eversivo, oltre che premeditato. Ora per i responsabili ci vogliono sanzioni penali di massimo livello". Lo ha detto all'Ansa il presidente della Federcalcio, Carlo Tavecchio, a proposito degli incidenti per il derby di Torino. "Quello che e' successo oggi a Torino - ha aggiunto Tavecchio - è di una gravita' inaudita. Ma e' grave, esecrabile, anche quello che e' accaduto tra tesserati a Bergamo: il campo e i suoi dintorni non sono un ring dove si possa dare vita a match di pugilato. Anche i tesserati devono darsi una bella calmata - ha concluso il presidente della Figc - per loro mi aspetto sanzioni sportive dure". Le forze dell'ordine hanno già arrestato cinque tifosi. Numeri che potrebbero aumentare nelle prossime ore: gli inquirenti sono al lavoro per identificare eventuali altri responsabili dei disordini. "Complimenti alla Polizia che ha subito individuato e arrestato i responsabili dell'assalto ai pullman della Juventus e dell'esplosione della bomba carta avvenuta oggi all'Olimpico", ha detto il ministro Angelino Alfano. "Nessuna clemenza verso i nemici dello sport: questo sono i teppisti che vorrebbero rovinare una passione, allontanando le famiglie, la gente, gli sportivi dagli stadi. Ci aspettiamo che tutti prendano le distanze da questi gravissimi e irresponsabili comportamenti", ha aggiunto il ministro dell'Interno.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]