Mercoledì, 21 Dicembre 2016 20:36

Rally. A Sperlonga Gda Communication cala il triplete

Scritto da

Nel tradizionale appuntamento che anticipa le festività natalizie Laganà domina tra le vetture di produzione, Campione fa sua la R3C e Ferri è il migliore tra le K10

FOGGIA – Non poteva chiudersi in modo migliore la stagione agonistica 2016 per GDA Communication che ha ricevuto, sotto l'albero di Natale, tre successi su tre equipaggi partiti all'ottava edizione del Rally di Sperlonga.

Il classico evento di fine stagione, che in quest'occasione ha letteralmente sbriciolato i record di partecipazione con ben 120 iscritti, ha regalato al sodalizio emiliano un trittico di vittorie che certamente sarà di buon auspicio per un 2017 ad alti livelli.

Con il numero 22 sulle fiancate della Mitsubishi Lancer Evo IX, in configurazione gruppo N, Francesco Laganà ha fatto la voce grossa tra le vetture di produzione, andando a siglare una netta vittoria in gruppo N ed in classe N4, lasciando agli avversari solamente le briciole.

Per il driver calabrese, il quale condivideva l'abitacolo della trazione integrale nipponica con Elena Giovenale, è giunto un ottimo diciottesimo posto nella classifica assoluta.

Vittoria sul filo di lana in classe R3C con Salvatore Campione, in coppia con Alfonso Chiappara, autore di una spettacolare rimonta che si è conclusa, con un colpo di reni nell'ultimo passaggio, a proprio vantaggio per 3”5.

Il pilota della Renault Clio R3, dopo aver lamentato noie tecniche nelle prime fasi di gara, accusava, al giro di boa, già un passivo di 20”7 dalla vetta ma, rimboccandosi le maniche, ha segnato il miglior tempo sulla penultima tornata per agguantare un meritato successo sul finale.

La tripletta griffata GDA Communication si completa grazie al primo posto centrato, in classe K10, da Alessandro Ferri e Marco Cristofanilli, a bordo di una Peugeot 106 Maxi Kit Car.

Un dominio pressochè incontrastato quello della grintosa trazione anteriore transalpina che, nelle mani di Ferri, ha messo la firma su tutti e quattro i tratti cronometrati, infliggendo un distacco al secondo classificato di ben 23”9.

A testimonianza dell'indubbio valore della prestazione ottenuta la classifica generale di gruppo A lo vede chiudere al quinto posto assoluto, preceduto da due WRC, una Super 2000 e la sorella maggiore Peugeot 306 Maxi Kit Car.

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077