Martedì, 23 Maggio 2017 16:16

Cristiano Ronaldo tra nuovi record e l’indagine del fisco spagnolo

Scritto da

Cristiano Ronaldo si appresta a concludere un’altra stagione memorabile. Domenica ha conquistato con il Real Madrid la Liga Spagnola che mancava ai ‘Blancos’ dal 2012, ma la stagione può diventare leggendaria in caso di conquista della Champions League, il prossimo 3 giugno a Cardiff contro la Juventus.

Fin qui il bottino di CR7 è di 40 reti totali (29 in campionato, 12 in Champions League, 2 al Mondiale per Club e 2 in Coppa del Re), ma c’è ancora un match con il quale può incrementare lo score, ma soprattutto mettere una serie ipoteca sul prossimo Pallone d’Oro.

Non che in bacheca il portoghese non ne abbia già a sufficienza, ma quando si vince, si sa, non ci sia abitua mai. Cristiano Ronaldo è inoltre uno dei calciatori più ricchi al mondo, perché le vittorie aumentano la visibilità e la visibilità chiama gli sponsor. L’ex Manchester United e Sporting Lisbona è ormai una vera e propria macchina da soldi: tra il suo marchio personale, i diritti di immagine e gli spot pubblicitari che si susseguono senza sosta, il portoghese è riuscito a mettere da parte un patrimonio che potrebbe consentirgli la gestione di un impero.

Insomma, di motivi per sorridere Ronaldo ne ha abbastanza, ma secondo quanto riferito in questi giorni da ‘El Confidencial’, presto potrebbe esserci una doccia gelata. Il fisco spagnolo, infatti, avrebbe messo nel mirino parte dei soldi guadagnati in questi anni da CR7. Non si tratta propriamente di una novità, poiché qualcosa è trapelato già lo scorso inverno dai cosiddetti Football Leaks. Le indiscrezioni provenienti dalla Spagna parlano di una presunta distrazione di circa 150 milioni di euro, ossia soldi non dichiarati al fisco e dirottati verso paradisi fiscali. In questi giorni pare che qualcosa si sia mosso e che la giustizia spagnola sia pronta a chiedere il conto al campione portoghese.

Un destino che per certi versi è già toccato ad altre stelle che calcano i campi della Liga Spagnola. Il precedente più eclatante è quello di Lionel Messi, centravanti argentino del Barcellona che in questi anni si è alternato sul trono del Pallone d’Oro proprio con Cristiano Ronaldo. Alla ‘Pulce’ è stata contestata una mega evasione che ha coinvolto anche il padre e presto la stessa accusa potrebbe essere formalizzata nei confronti di CR7. Chi lo conosce bene, sostiene che il lusitano sia concentrato al 100% sulla finale di Cardiff e che in caso di brutte sorprese, avrebbe già previsto una linea difensiva.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]