Domenica, 05 Dicembre 2010 15:42

Basket Nba. Miami in ripresa, Dallas vittoriosa anche a Sacramento

Scritto da

Niente pause, la NBA non si ferma a nessuna sosta. Sabato intenso con 6 partite, e tante discussioni: bene Dallas e Miami, con i Mavericks che allungano la loro striscia vincente (siamo a 9), cade Orlando priva di Howard & Nelson, mentre Chicago dopo la scoppola di Venerdì a Boston si riprende battendo a domicilio i Rockets, guidata da un Rose da 30 punti.


Miami Heat - Atlanta Hawks 89-77 Partita a ritmi bassi che gli Heat fanno propria. Atlanta leggermente anonima concede la quarta W in fila per Miami. Doppia doppia per Wade (26 punti 10 rimbalzi) e Bosh (27 punti,  10 rimbalzi). Atlanta non va oltre il 40% dal campo, e la mancanza in attacco di JJ è evidente.


Minnesota TimberWolves - Cleveland 129-95 Wolves finalmente convincenti tra le mura amiche.  Trascinata da un Love sempre più mentalmente presente (28 punti e 19 rimbazi) Minnesota centra una W che fa morale contro i Cavs ancora segnati dal match contro Lebron. C’è spazio per tutti in casa Wolves, vedi Johnson (20p con 8/9 al tiro) e Darko Milicic (doppia doppia sfiorata con 14 punti e 9 rimbalzi).


Milwaukee Bucks - Orlando Magic 96-85 Orlando spenta e decimata dal virus intestinale, non fa il doppio miracolo: i Bucks difendono il fortino, persino da un vergognoso Hack-a-Bogut nei minuti finali. Bogut che fa ciò che gli pare nel pitturato scrivendo qualcosa come 31 punti e 18 rimbalzi. Superlativo Jennings con 27 punti 7 rimbalzi e 6 assist, numeri che rispecchiano perfettamente il suo ruolo di leader in regia.


Sacramento Kings - Dallas Mavericks 103-105 9 vittorie consecutive, streak che continua in casa Mavs. Stavolta c’è voluto più del previsto, diciamo un parziale negli ultimi minuti di 15-4 che ribaltasse una inerzia nelle mani dei Kings fino a quel momento.  In prima linea il duo Nowitzki (25 punti) Terry (23 punti), ma nei minuti finali come detto sono stati tutti i Mavs a ribaltare un match che sembrava perso. Bagliori di risveglio nella sconfitta per Evans, autore di 25 punti e 8 assist. Doppia doppia invece per il polemico Cousins  con 17 punti e 11 rimbalzi.


Philadelphia Sixers - Charlotte Bobcats 109-91 W preziosa dei Sixers, in casa, trascinati da un Brand vecchia maniera (15 punti +10 rimbalzi) e da un Iguodala in cerca di una nuova terra in cui approdare; ma soprattutto dall’Mvp della partita: Meeks, autore di una prestazione da 26 punti, partendo in quintetto.


Chicago Bulls - Houston 119- 116 Dopo la scoppola di Boston, Chicago contro Houston ha bisogno di un OT per tornare al successo. Scola gioca una grande pallacanestro (27 punti e 8 rimbalzi) i lunghi di Thibo sembrano ancora in difficoltà. Ma l’orgoglio Bulls è troppo forte per cedere ancora. Rose si prende i compagni sulle spalle e con un’ennesima prova da 30 punti, 11 assist e 7 rimbalzi (ben coadiuvato da Boozer con 25 punti) porta in dote a Chicago la 10° vittoria stagionale.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]