ROMA - La Juve tiene il passo e allontana i 10 gol realizzati da Napoli (5-1 all'Empoli) e Inter (5-0 al Genoa), affamate e pronte ad azzannare la capolista che però non perde un colpo.

Published in Calcio

ROMA - Campionato bizzarro e spettacolare caratterizzato da rimonte incredibili come quella di ieri sera della Roma sull’Atalanta, quella di sabato sera del Napoli sul Milan e ancora quella di domenica sera del Toro sull’Inter.

Published in Calcio

ROMA - Attesissima la sfida di domenica al Taliercio di Mestre, dove l'EA7 Emporio Armani Milano imbattuta in campionato affronta in laguna l'Umana Reyer Venezia nel match clou dell'11esima giornata di andata.

Published in Basket

TORINO - Il big match della 11^ giornata di serie A termina con la vittoria della Juventus sul Napoli pe 2-1. I bianconeri staccano una delle due rivali per il titolo e si portano a 27 punti mentre gli azzurri si fermano a 20. L’altra contendente al titolo, la Roma (22 punti) oggi sarà impegnata in casa dell’Empoli.

Published in Calcio

ROMA - Settima giornata di campionato con primi fuochi d'artificio: la Juve inizia la fuga.

Published in Calcio

Ci siamo! Riparte oggi, con due anticipi di tutto rispetto quali Roma-Udinese e Juventus-Fiorentina, quel circo nazional-popolare chiamato campionato che per nove mesi terrà milioni di italiani con il fiato sospeso, gli occhi incollati al teleschermo o le orecchie attaccate alla vecchia, sana radiolina. 

Published in Calcio

NAPOLI  - La Sidigas si avvia a completare il roster per la prossima stagione e piazza due colpi importanti, ingaggiando Levi Randolph e Retin Ojomoh Obasohan.

Published in Basket

TORINO - Questa sera allo Juventus Stadium andrà in scena lo scontro al vertice tra Juventus e Napoli.


Siamo alla 25^ giornata di campionato, 14 dalla fine, e quello di questa sera può essere considerato un big match a tutti gli effetti che in caso di vittoria, provocherà inevitabili conseguenze per l'una o per l'altra squadra per il prosieguo del campionato. 

JUVE PSICOLOGIAMENTE PIU' FORTE - Forse non saranno danni irreparabili ma una sconfitta inciderà tanto, anche sul piano psicologico. E proprio su questo piano, la Juventus appare più solida, perchè più abituata a vincere e perchè più abituata a certe pressioni. In più godrà di un fattore campo che allo Juventus Stadium è diventato ormai un valore aggiunto. 

NAPOLI MAI DOMO - Il Napoli, da parte sua, arriva a questo delicatissimo incontro con la consapevolezza di chi è primo in classifica, certo delle sue capacità, mai domo e con una voglia di rimanere là su in alto che non è da meno dei suoi rivali bianconeri. 

PARTITE MALE - L'elemento in comune tra le prime di questo campionato è la falsa partenza con cui hanno dato inizio a questa stagione. Un avvio zoppicante, quello del Napoli, mentre è stato drammatico, seppur per un breve periodo, quello bianconero. Sarri ha avuto la giusta intelligenza di modificare alcune cose con il suo Napoli, abbandonando un po' di rigidità tattiche del suo vecchio Empoli, rimettendo immediatamente in carregiata la macchina da gol partenopea. Capace di rispolverare, con nuovo lustro, il piccolo Insigne, diventato poi, giornata dopo giornata, sempre più grande, e mettendo a proprio agio il cannoniere Higuain, che ora viaggia ad un media gol davvero strepitosa: 24 reti in 24 gare.

Allegri invece ha avuto tanta pazienza e calma infinita per risistemare gli ingranaggi bianconeri che dopo la dipartita dell'intera dorsale juventina (Pirlo, Vidal, Tevez) si erano leggermente arruginiti. L'esempio della pazienza del tecnico livornese è stata più evidente quando ha voluto dosare con cura l'inserimento di quello che nel tempo diventerà un campione acclarato: Dybala. Ora, il giovane argentino, insieme all'altro giovane, Pogba, rappresentano il nuovo corso e la nuava avventura bianconera. 

Questa sera sapremo qualcosa in più su queste due squadre, chi sarà in grado di avvantaggiarsi maggiormente verso la conquista dello scudetto. Le coppe si avvicinano e le distrazioni aumentano. Questo febbraio può diventare davvero decisivo e chi rimarra più con i nervi saldi e, ovviamente, chi potrà godere di una forma atletica migliore, potrà iniziare ad ipotecare una piccola fetta di scudetto.

Ma il calcio a volte è davvero imprevedibile e allora rimandiamo tutti i pronostici più avanti, quando saremo più certi di evitare brutte figure.

 

Published in Calcio

SASSARI  - Ora è ufficiale: la Dinamo Banco di Sardegna ha annunciato l'accordo con il giocatore statunitense Tony Mitchell, che vestirà la maglia biancoblu per il resto della stagione.

Published in Basket

Roma – Questa sera al San Paolo si giocherà il posticipo della 14^ giornata di serie A tra Napoli e Inter.

Published in Calcio
Pagina 1 di 9

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Opinioni

Nel 2100 è previsto che il 40% degli abitanti della terra sia africano

Nel 2040 l’Africa sarà la più grande forza lavoro giovanile. In Africa vive il 17% della popolazione del nostro Pianeta con solo il 3% del PIL totale, mentre nella parte...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

A Firenze Banksi. Gianluca Marziani: “le immagini chiave per comprendere l’artis…

Un’esposizione molto “asciutta e analitica”. Ventidue immagini selezionate, supportate da un grande lavoro testuale. “Da questa mostra si esce sicuramente con una idea più chiara”

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077