ROMA – Almeno i tifosi romanisti meno equilibrati ora dovrebbero smetterla di lamentarsi sempre per gli arbitraggi. Oggi si sono aggiudicati il derby con la Lazio grazie ai due rigori concessi dall’arbitro Morganti. I due rigori c’erano, certo, ma forse ce n’erano altri due per i biancazzurri.

MILANO – Oramai l’Inter viaggia al ritmo di due infortunati a partita. Samuel ha subito un’imperestensione del ginocchio ed è uscito nel secondo tempo. Poco prima aveva abbandonato Maicon per un risentimento muscolare. Come se non bastasse, nell’intervallo Sneijder sviene, riprendendosi subito ma il suo sospetto malore convince il coach a sostituirlo con Obi (non male la sua partita). Lo stop del forte difensore argentino potrebbe essere anche lungo.

Sabato, 06 Novembre 2010 10:52

Rafa Benitez: "Ha ragione Moratti, dobbiamo migliorare"

Scritto da

MILANO - «Con il presidente c'è un dialogo continuo, non è un problema. Io come allenatore devo analizzare ciò che abbiamo fatto e sono d'accordo al 100 per 100 con lui: per me non è una situazione strana, tutti siamo d'accordo, dai tifosi allo staff tecnico, che non abbiamo fatto bene e serve migliorare».

Martedì, 02 Novembre 2010 23:06

Champions League. Disastro Inter, sommerso dal Tottenham 3-1

Scritto da

LONDRA – Figuraccia dell’Inter, che perde rovinosamente con il Tottenham, viene raggiunta e superata in classifica a due giornate dal termine del girone eliminatorio di Champions League. Una squadra mai entrata in partita e che non ha saputo opporre alcuna resistenza alle discese del fenomenale gallese G. Bale.

La Lazio, espugnando Palermo, si trova sola al primo posto, a quattro punti dai nerazzurri

Venerdì, 29 Ottobre 2010 23:04

L’Inter supera il Genoa (1-0) a fatica

Scritto da

GENOVA – L’umidità ha giocato un brutto scherzo a Cambiasso e a Julio Cesar, costretti ad uscire per strappi muscolari. E così, entrato Muntari, l’Inter ha trovato, un po’ fortunosamente, la quadratura del cerchio. Un tiro del ghanese, di per sé innocuo, ha rimbalzato male di fronte al portiere portoghese Eduardo, gli è saltato sulla spalla destra e si è infilato mestamente nel sette a dieci minuti dalla fine del primo tempo.

NAPOLI – Un Napoli mai domo è stato superato dai rossoneri ieri sera in uno stadio pieno di tifosi partenopei che non hanno mai disperato di poter riacciuffare il risultato. E il Napoli, con un Lavezzi super, lo avrebbe meritato, soprattutto perché ha giocato tutto il secondo tempo in 10 uomini per l’espulsione di Pazienza al 46’.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208