Lunedì, 01 Novembre 2010 13:16

Rugby. Prato spodesta Padova, la Roma va in crisi. Le foto di Roma-GranDucato

Scritto da

ROMA – Il big match della sesta giornata del campionato italiano d’Eccellenza era lo scontro al vertice tra Petrarca Padova e I Cavalieri Prato, ovvero le due formazioni che da tutti vengono indicate come le favorite per la vittoria finale del campionato.

La vittoria è stata dei toscani che si sono portati così a 22 punti e quindi in solitaria al comando della classifica. Al secondo posto, appaiate a 20 punti, le due squadre con base a Parma (GranDucato e Crociati); in terza posizione con 19 punti Rovigo e Padova; seguono Roma a 13 punti, Mogliano a 11 punti, Lazio a 8 punti, L’Aquila a 4 punti, Venezia a 0 in virtù anche di una penalizzazione di 4 punti inflitta per mancata attività giovanile.

Petrarca Padova v Estra I Cavalieri Prato 13-25
Gli Estra Cavalieri Prato espugnano il Plebiscito di Padova vincendo 13-25 lo scontro d’alta classifica con il Petrarca Padova, scalzando così proprio i tuttineri di Pasquale Presutti dalla posizione di testa. Dopo l’iniziale vantaggio padovano con un piazzato di Walsh, i Cavalieri prendono il comando con una meta del giovane flanker Belardo trasformata da Wakarua che poi allunga sul 3-10 dalla piazzola. Padova accorcia con una meta sempre di Walsh, ma tra il quarantacinquesimo ed il cinquantasettesimo arrivano le due mete di Pratoc che chiudono il match e portano i toscani in vetta alla classifica, mentre il Padova scivola in terza posizione.

Futura Park Rugby Roma v HBS GranDucato Parma 9-10
L’altro risultato importante della sesta giornata è il successo esterno dell’HBS GranDucato Parma che va a vincere al “Tre Fontane” in casa della Futura Park Rugby Roma in crisi di risultati e di identità. Il primo protagonista di giornata è stato il forte vento che ha soffiato sul ‘Tre Fontane’ per tutta la durata della partita. Comincia meglio la Roma che sembra voler imporre un gioco fisico. Gli avversari si trovano dapprima spiazzati, ma col passare dei minuti riescono a prendere in mano le redini del gioco e al 30 del primo tempo segnano i primi tre punti dell’incontro con un calcio di Jones. La Roma reagisce immediatamente e appena 3 minuti dopo si torna in parità con un calcio di Myring. Il secondo tempo si apre con altri due calci del mediano d’apertura romano che porta il risultato sul 9-3 per la sua squadra. Quando tutto sembra già scritto una giocata veloce del numero 8 del GranDucato, Jon Dumbar, porta all’unica meta dell’incontro che l’estremo Jones trasforma per il 10-9 finale che gela il pubblico di casa e fa piombare la Roma in un turbinio di negatività. Nella conferenza stampa post partita il coach sudafricano della Roma, De Villiers, si lascia andare a dichiarazioni che farebbero presagire un possibile cambio in panchina, anche se la società ha smentito che sia stata presa in considerazione questa ipotesi.

BancaMonteParma Crociati v Mantovani Lazio 28-12
Al secondo posto, insieme ai cugini del GranDucato, salgono i Banca Monte Parma Crociati di Filippo Frati, che superano in casa per 28-12 la Mantovani Lazio: due mete per tempo consentono agli emiliani di allungare sino al 28-0, ipotecando la partita e centrando il punto bonus, mentre la Lazio esce nel finale, marca due volte con Gentile e Mannucci ma lascia Parma senza punti ed è ottava in graduatoria.

L’Aquila Rugby v Femi-CZ Rovigo 23-34
Vince in trasferta e si riporta in zona play-off la Femi-CZ Rovigo che, dopo aver travolto 31-3 il Padova la settimana scorsa, domina per lunghi tratti anche al Fattori de L’Aquila superando per 23-34 i padroni di casa che solo nell’ultimo quarto d’ora riescono a limitare il passivo senza però riuscire a conquistare il bonus. Punto extra conquistato invece dal Rovigo, che aggancia i cugini del Padova in terza posizione a quota 19.

Casinò di Venezia v Marchiol Mogliano 8-13
Derby-salvezza in laguna, con il Casinò di Venezia che vede ancora una volta rinviato l’appuntamento con la prima vittoria stagionale: gli oroamaranto cedono 8-13 in casa contro il Marchiol San Marco di Umberto Casellato, alla seconda vittoria consecutiva in altrettante partite sulla panchina dei trevigiani. Il risultato consente al Mogliano di portarsi a undici punti di distanza dall’ultima piazza, mentre il punto bonus del Venezia consente alla squadra targata Casinò di annullare i quattro punti di penalità portandosi a zero punti ed a sole quattro lunghezze dall’Aquila, il più diretto concorrente per la salvezza dopo le prime sei giornate di campionato.


Classifica: Estra I Cavalieri Prato 22; Banca Monte Parma, HBS GranDucato Parma 20; Petrarca Padova e Femi-CZ Rovigo 19; Futura Park Rugby Roma 13; Marchiol Mogliano 11; Mantovani Lazio 8; L’Aquila Rugby 4; Casinò di Venezia* 0

Prossimo turno – 20/21.11.10

  • Estra I Cavalieri Prato v Futura Park Rugby Roma
  • Marchiol Mogliano v Petrarca Padova
  • HBS GranDucato Parma v BancaMonteParma Crociati – 21.10.10 h. 14 – dir. Rai Sport 2
  • Femi-CZ Rovigo v Casinò di Venezia
  • Mantovani Lazio v L’Aquila Rugby

Le foto della galleria sono di Elisa Mastroianni

 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]