ROMA - Hanno ritrovato la sua macchina fotografica a terra, sporca di sangue. E dentro le immagini dell’ultima battaglia, davanti all’ospedale Kindi di Aleppo. Mulhem Barakat è morto così, come un vero grande reporter, ma non aveva ancora compiuto diciotto anni.

Published in Mondo

FORUM DI ASSISI, 13-14-15 dicembre. Programma e adesioni

Published in Società

ROMA - Ha davvero del vergognoso la nuova trasmissione che la Rai sta producendo sulla tasca dei contribuenti che pagano il canone televisivo. Parliamo di "The Mission", il nuovo reality che stando a quanto è trapelato, sarà girato con alcuni vip nei campi profughi nel Sud Sudan, nella Repubblica Democratica del Congo e in Mali.

Published in Il punto

WASHINGTON -   Il fondatore di Amazon, Jeff Bezos, acquisterà il Washington Post, il quotidiano più famoso negli Stati Uniti, per 250 milioni di dollari. Lo ha riferito il prestigioso quotidiano americano. Bezos comprerà da singolo investitore e Amazon non sarà coinvolta nell'operazione. La transazione riguarderà solo gli asset editoriali del Washington Post e delle sue controllate.

Published in Mondo
Mercoledì, 26 Giugno 2013 17:43

Danilo Dolci. Rinasce il “Borgo di Dio”

PALERMO - A Palermo, il Centro per lo sviluppo creativo “Danilo Dolci”, ha presentato alla stampa il progetto “Borgo di Dio” sullo stato dei lavori  per la rinascita della creatura voluta dal sociologo-poeta candidato al Nobel per la pace.  Numerosi gli eventi che verranno realizzati nei prossimi mesi fino a Gennaio 2014.

Published in Cultura
Domenica, 23 Giugno 2013 19:08

La mala informazione, il Pd, i sindacati

ROMA - La mala informazione e' all' opera. Presi di mira in particolare il Pd,i sindacati che hanno promosso la grande manifestazione unitaria di piazza San Giovanni. Partiamo dal Pd. Fa sempre notizia in negativo. Certo ci mette del suo,ci sono dirigenti, anche al massimo livello,un giorno dicono una cosa, il giorno dopo cambiano opinione.

Published in Il punto
Giovedì, 21 Marzo 2013 12:42

L’informazione? Ma non è una cosa seria

ROMA - Non sappiamo se al termine della  “ due giorni” di consultazioni il Presidente della  Repubblica si prenda una pausa di riflessione.  Dopo aver sentito tante assurdità e, perché no, sciocchezze, un po’ di riposo se lo meriterebbe.  La situazione è questa: il paese affonda e non ci sono segnali, veri e concreti, di ripresa a breve.

Published in Il punto
Mercoledì, 21 Novembre 2012 18:53

L’informazione e gli ultimi fuochi renziani

“Sarà una bella festa”, ripete  Bersani alle domande dei giornalisti.  Una festa della democrazia e della partecipazione.  I giornalisti vogliono sapere quanti saranno a votare per le primarie della coalizione del centrosinistra. Due, tre, quattro milioni? Il segretario del Pd non usa la sfera di cristallo, si limita a rispondere che  domenica quando si apriranno i seggi saranno già  in novecentomila  ad essersi registrati, il segno che c’è grande attenzione, grande attesa.

Published in Il punto

ROMA - Ora che commenti, sondaggi più o meno fasulli su chi ha vinto e chi ha perso nel confronti tv  dei cinque candidati alle primarie della coalizione di centrosinistra, interventi di “esperti”,  salvo alcuni,più o meno fasulli di comunicazione,  sono ,speriamo esauriti,si possono fare alcune considerazioni sullo stato dell’informazione nel nostro Paese.

Published in Il punto
Domenica, 04 Novembre 2012 18:34

Rompere il silenzio e riaccendere le idee

ROMA - Uno strano silenzio, persino inquietante, é tornato a circondare il tema del conflitto di interessi, la riforma della Rai, l’oscuramento dei temi e dei soggetti sociali sgraditi allo ” spirito dei tempi”.

Published in Società

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]