CANNES - Non c’è dubbio alcuno: il festival di Cannes si conferma il più importante del mondo, almeno dal punto di vista della parata di stelle e del businnes, mentre Venezia – che ha meno mezzi - cerca di affermare il suo prestigio sul piano della qualità – anche se non sempre vincente – dei film. 

Published in Festival di Cannes

ROMA - Con una doppia apertura, la visuale maschile e femminile della guerra, lo spettatore conosce la tragedia di una guerra che disumanizza, tanto da rendere anche i sentimenti più elementari, sterili.

Published in Cinema & Teatro

CANNES -  L'apocalisse che si è abbattuta su Cannes non ha fermato il Mipcom (5-8 ottobre) il più grande salone  del mondo sui contenuti e sulla produzione, che vede ogni autunno la partecipazione di 100 paesi, 13.000 partecipanti, 4.400 acquirenti. E per la legge dello spettacolo è un dovere andare avanti. 

Published in Cinema & Teatro

I film del Festival di Cannes dal 10 al 15 giugno 2015

Published in Cinema & Teatro

CANNES - ll mercato internazionale della musica si riunisce a Cannes da quasi 50 anni, un mondo che va dalla produzione musicale fino a  tutti i professionisti della musica a livello internazionale.

Published in Cinema & Teatro
Lunedì, 25 Maggio 2015 10:04

Cannes, disastro del cinema italiano

Trionfo del cinema francese e Palma d’Oro a “Dheepan” di Jaques Audiard, delusione per Sorrentino, Moretti e Garrone

Published in L'angolo dei classici

Il figlio di Saul  lo sguardo di un uomo sugli orrori di  di  Auschwitz-Birkenau

Published in Cinema & Teatro

CANNES - “Artisti, comuni mortali, piante e animali hanno in comune un unico medesimo, destino: morire”. A dirlo è Mick, il co-protagonista del nuovo film del premio Oscar, Paolo Sorrentino. Ed è questo, a mio avviso, il significato sotteso di “Youth- La giovinezza”: l’ineluttabilità della morte e i modi per esorcizzarla.

Published in Cinema & Teatro

CANNES - Drammatico, vero, amaro, il film La loi du Marché in concorso oggi al Festival del Cinema di Cannes, firmato Stéphane Brizé, che indaga sul rapporto tra l’individuo e il mondo del lavoro.

Published in Cinema & Teatro

CANNES -  Gus Van Sant,  regista di “The Sea of trees”  presentato quest’anno a Cannes, ha vinto per due volte la Palma d’oro, nel 2003 per “Elephant” e nel 2007 per “Paranoid Park” ed è stato candidato per due volte anche all’Oscar come miglior regista: nel 1997 con “Will Hunting” e la seconda per “Milk” nel 2009. 

Published in Cinema & Teatro

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]