Speciale CCM - Comitato Collaborazione Medica. Due giornate dedicate alla famiglia e al rapporto unico che lega ogni mamma al suo “cucciolo”

Published in Società

 

ROMA - A conclusione della tre giorni di coppe in Europa, tra Champions League ed Europa League, il bilancio delle italiane non può che essere positivo.


 CHAMPIONS - La Juventus conquista i primi tre punti nel girone battendo gli svedesi del Malmo FF per 2-0, ritrovando la sua stella, l'Apache Tevez, autore di una splendida doppietta, molto incoraggiante per il prosieguo bianconero in Europa. Sicuramente meglio nel secondo tempo, gli uomini di Allegri sono riusciti a trovare i giusti movimenti per sbloccare il risultato e per portare a casa la prima vittoria in assoluta sicurezza, esprimendo anche un calcio convincente.

Forse, nell'altro incontro, ancora meglio la Roma. All'Olimpico, contro i russi del CSKA di Mosca, i giallorossi si sono imposti per 5-1, travolgendo letteralmente l'avversario apparso abbastanza inconsistente per un torneo così competitivo. Bene e male per Iturbe. Il neo attaccante romanista, apre infatti le marcature ma è costretto a lasciare il campo per infortunio. Devastante, il solito Gervinho, autore di una doppietta e sempre più punto di forza e di riferimento della squadra di Garcia.

EUROPA LEAGUE - Il bilancio positivo delle italiane si completa anche nella competizione europea minore. Vince l'Inter a Kiev contro gli ucraini del Dnipro per 1-0, grazie a D'Ambrosio (secondo gol per lui dopo quello realizzato nel match preliminare contro gli islandesi dello Stjarnan). Partita non esaltante per gli uomini di Mazzarri che con il minimo sforzo portano a casa tre punti imporoantissimi per il cammino europeo. 

IL Napoli,  impegnato al San Paolo contro lo Sparta Praga, riscatta l'eliminazione nei playoff di Champions con un convincente 3-1. Apre le marcature Higuain su rigore e perfeziona la vittoria Mertens, ispirato, con una doppietta. Benitez può finalmente respirare.

Vince anche la Fiorentina che supera i bretoni del Guingamp per 3-0. A segno con Vargas, Quadrado e il giovane U21 Bernardeschi, al suo primo sigillo in maglia viola. Finalmente una vittoria per gli uomini di Montella dopo l'avvio incerto in campionato (un solo punto in due gare).

Unico pareggio è quello realizzato dal Torino. I granata si fermano sullo 0-0 contro i belgi del Bruges ma per gli uomini di Ventura è un punto da bicchiere mezzo pieno.

 

 

Published in Calcio

MILANO - Passano i playoff di Europa League sia l'Inter che il Toro. Oggi l'urna per i gironi.

Published in Calcio

 

Incontentabile Juve

Anche all'ultima giornata, quando i giochi erano fatti da tempo, la Juventus stravince, e fin qui siamo alle solite, tutto nella norma,  ma, soprattutto,  accantona altri record, fra cui 102 punti, limite mai raggiunto nei campionati nostrani (superato solo in Scozia dal Celtic con 103 nel 2002), e con ben 33 vittorie su 39 partite di cui 19 su 19 in casa. 

Published in Calcio
Venerdì, 16 Maggio 2014 14:09

Trionfo per il Salone del Libro di Torino

Boom di presenze alla 27° edizione: inversione di tendenza nelle vendite dei romanzi

Published in Cultura

ROMA- Giovedì 8 Maggio, il ministro per i Beni e le Attività culturali ed il Turismo Dario Franceschini, ha inaugurato il ventisettesimo salone internazionale del libro di Torino. Fino ad oggi sono state registrate solo giornate da record per quanto riguarda i visitatori, e non da meno è stata questa domenica: un 11 Maggio 2014 all’insegna del divertimento e della cultura ha deliziato i visitatori del salone con interessanti appuntamenti.

Published in Letteratura

ROMA - Mancano pochi giorni alla ventisettesima edizione del Salone Internazionale del Libro, che aprirà i suoi battenti da giovedì 8 a lunedì 12 maggio 2014 al Lingotto Fiere, Torino. Il Salone è promosso e coordinato dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, presieduta da Rolando Picchioni. Il Direttore editoriale è Ernesto Ferrero.

Published in Cultura
Sabato, 12 Aprile 2014 21:02

La sinistra alla ricerca di se stessa

ROMA - Non ci stanno a definirsi o sentirsi definire minoranza del Pd. Non ci stanno ad essere accusati di  aver voluto dar vita ad una contromanifestazione nel giorno in cui il Pd a Torino apre la campagna elettorale per le amministrative, la Regione con la candidatura di Chiamparino, e le europee. Raccontano le cronache che Matteo Renzi e lo stesso candidato alla Regione avrebbero detto che “la sinistra che non cambia è destra”. Il messaggio velenoso era rivolto ai tanti che erano riuniti a Roma, la sinistra chiamata a raccolta da Gianni Cuperlo.

Published in Il punto

Il celebre "Ragazzo morso dal ramarro" del Merisi arriva alla GAM per un "faccia a faccia" tutto centrato sulla luce

Published in Arti visive

"Qualcosa" abita la Reggia? Acchiappa fantasmi al lavoro nella città esoterica. I casi famosi di Rol e di Nietzsche.

Published in Arti visive

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Musei, Minoranze e Alternative Experts. Le istituzioni museali possono oggi bene…

Durante un simposio tenuto in ottobre da ABC Citta’ a Milano, si è ragionato su come sradicare dai musei i vecchi stereotipi culturali e sfruttare tali istituzioni e il loro...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

"Più libri più liberi". I miei cinque giorni nella “Nuvola della spera…

ROMA - I numeri di "Più libri più liberi" – la Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria, organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE) e ospitata dal Roma convention center - La Nuvola...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]