ROMA - Mister Mille promesse, ovvero il nostro premier delle riforme facili, delle apparizioni televisive, dai mille volti persuasivi, è riuscito finalmente nel suo ambito progetto, ovvero il “divide et impera”. Lo ha fatto nel suo partito, lo ha provocato nei sindacati e anche in coloro che credevano che scorresse ancora un briciolo di sinistra nelle sue vene.

Published in Il punto

ROMA - L’appuntamento è per oggi pomeriggio alle ore 14 in piazza Montecitorio. E’ qui che ci ritroveremo noi, gli “invisibili” della scuola, i docenti abilitati della seconda fascia delle graduatorie di Istituto, completamente ignorati e asfaltati dalla riforma Renzi.

Published in Scuola

ROMA - Ci avevate promesso, dopo almeno 5 anni di vuoto normativo, un'abilitazione (TFA) con alta selezione in ingresso con i posti basati sul fabbisogno calcolato in base ai pensionamenti: 22.000 posti totali su una platea di oltre 130.000 aspiranti. La promessa non è il ruolo, è doveroso dirlo, ma un canale privilegiato per le supplenze -la seconda fascia di istituto - all'interno della quale ci saremmo stati solo noi per la maggior parte delle supplenze, anche per quelle annuali.

Published in Scuola
Giovedì, 04 Settembre 2014 20:52

Ci vorrebbe uno Sblocca-Renzi

ROMA - Ci spiace per lui, ma Matteo Renzi sta diventando un caso da studiare. Il titolo potrebbe essere: “Come convincere un intero Paese, ottenere un risultato strabiliante e suicidarsi”. Perché questa, a grandi linee, è la sua parabola: arrivato al governo con una manovra di palazzo degna del miglior Andreotti, ha promesso di tutto e di più (una riforma al mese, gli 80 euro in più in busta paga per chi percepisce fino a 1500 euro netti al mese, una ripresa immediata dell’Italia, un cambio di direzione in Europa e mille altri provvedimenti, con risultati che, al momento, oscillano fra il poco e il niente), ha stravinto le Europee grazie ai famosi 80 euro e si è proposto come il salvatore della Patria.

Published in Il punto

ROMA - E’ diventata virale in poco tempo sui social network, la ''sfida del secchio d'acqua ghiacciata'', la Ice Bucket Challenge, una sorta di gara di beneficenza per la sclerosi laterale amiotrofica (Sla) che e sensibilizzando l’opinione pubblica ha fatto in modo che si raccogliessero cifre da capogiro per questa causa. La ALS, l'associazione americana che l'ha promossa, ha comunicato di aver già raccolto 31 milioni e mezzo di dollari in donazioni.

Published in Società
Venerdì, 08 Agosto 2014 11:01

La fretta di Renzi. La calma di Draghi

ROMA - È la seconda volta che, in pieno agosto, Mario Draghi suona la campanella di fine ricreazione per il governo italiano. La prima fu da governatore di Banca d’Italia. Con la lettera-ultimatum che lui e Trichet spedirono a Berlusconi il 5 agosto del 2011”. Lo scrive Andrea Bonanni su Repubblica.

Published in Il punto

 

ROMA - Il retroscena di Goffredo de Marchis: «Lo so anch’io che una riforma come quella di Palazzo Madama andava preparata meglio sul piano culturale — spiega ai suoi fedelissimi —. Proprio perché è una riforma di portata storica, una vera svolta. Ma cambiare l’Italia coi professori è impossibile.

Published in Il punto
Sabato, 26 Luglio 2014 17:22

Quando Renzi diceva No!

ROMA - Solo 12 ore di tregua per Gaza. Ieri Israele ha detto no al piano di John Kerry per una tregua più lunga, mentre si infiammava la Cisgiordania. E si ripetevano, purtroppo, atti antisemiti nella vecchia Europa. A me pare evidente come Israele non possa vincere con le armi, come l’opposizione ostinata di Netanyahu alla nascita di uno stato palestinese sposti il conflitto dentro Israele, ne mini le fondamenta, costringa i suoi abitanti a condividere la stessa prigione, sia pure nei ruoli del carcerato e del carceriere. Magari la presidenza italiana avesse il coraggio, e la forza, di promuovere un’assise. Ha ancora senso, chiederei a Israeliani, Palestinesi, Americani, parlare di due Stati, che vivano accanto e in pace? E se no, come e quanto dovrà cambiare Israele? È possibile che diventi uno Stato bii-nazionale, e bi-confessionale, ma democratico?

Published in Il punto

 

ROMA - La performance di Matteo Renzi in inglese ha fatto il giro del web, ma adesso ecco arrivare una canzone davvero originare. “Shish the word” di Christian Ice che in pochissimi giorni è  stata vista quasi un milione di volte. 

Published in Life & Style

ROMA - In un'intervista di oggi il presidente del Consiglio Renzi sulle riforme ha detto alcune cose non vere. Sostenere che chi propone una riforma costituzionale diversa vuole difendere l'indennita' dei senatori e' assurdo. Tagliando il numero dei deputati a 315 o 470 sparirebbe qualche centinaio di indennita', insieme alle 215 che eliminiamo al Senato. 100 senatori e' stata fin dall'inizio la nostra proposta. Abbiamo chiesto ripetutamente che l'indennita' di deputati e senatori sia gia' ora equiparata a quella del sindaco di Roma, di fatto dimezzandola. Perche' non si fa? Nessuna risposta da oltre 3 mesi. 

Published in Il punto

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]