Mercoledì, 14 Agosto 2013 09:07

Vela. Luna Rossa è pronta per la finale

Scritto da

SAN FRANCISCO (USA) - Archiviate le sfide a tre tra Luna Rossa, Team New Zealand e Artemis Racing, si passa alla finale della Louis Vuitton Cup, che determinerà lo sfidante che contenderà, nell'America's Cup, la Brocca d'Argento ai detentori di Oracle.

Luna Rossa Challeng, superando gli svedesi di Artemis Racing con il punteggio di 4 a 0, ha strappato il biglietto che dà diritto di partecipare alla finale della Louis Vuitton Cup, l'America's Cup Challenger Series. Il team Prada se la dovrà vedere contro Emirates Team New Zealand. 
  
Guidati da Max Sirena, gli uomini di Luna Rossa sono cresciuti sensibilmente nel corso della manifestazione e ora attendono di sfidare il loro compagno di allenamento in occasione del trentesimo anniversario della Louis Vuitton Cup. 
  
"Abbiamo imparato moltissimo nel corso di questo duello - ha detto Chris Draper, il 35enne timoniere inglese di Luna Rossa - Il nostro team era un po' giù dopo i risultati degli Round Robin. E' stata dura, ma ora la nostra velocità di bolina è migliorata e ancor di più è migliorato il boat handling. Oggi a bordo c'era un po' di tensione, ma credo che si siano visti comunque dei passi avanti". 
  


Artemis Racing ha prodotto ogni sforzo possibile per essere protagonista di questa serie. Dopo la devastante perdita di Andrew "Bart" Simpson, avvenuta lo scorso 9 maggio in seguito alla scuffia del primo AC72 del team svedese, gli uomini del CEO Paul Cayard si sono rimboccati le maniche e nel giro di due mesi hanno portato a termine i lavori sulla seconda barca, varata appena il 22 luglio scorso. 
  
"Sono davvero orgoglioso del mio team - ha spiegato lo skipper Iain Percy - In questo momento i miei pensieri vanno al mio compagno di tante avventure Andrew Simpson e alla sua famiglia. So che anche lui sarebbe orgoglioso di noi, specie perché nessuno di noi, appena due mesi fa, avrebbe scommesso di potere essere qui oggi. Ci siamo goduti ogni momento, perché per noi è stato un riconoscimento il solo fatto di esserci".


A un passo dall'eliminazione, il timoniere di Artemis Racing, Nathan Outteridge, non ha esitato ad attaccare Chris Draper nelle fasi di pre-partenza. Dopo averlo "agganciato" costringendolo a virare, Outteridge è stato a sua volta sorpreso dalla doppia manovra dell'avversario che, trovatosi in posizione di forza, non ha esitato a trarre massimo vantaggio dalla situazione. 
Poco dopo Artemis Racing veniva penalizzato per una collisione che Luna Rossa non riusciva a evitare nonostante i ripetuti tentativi posti in essere da Chris Draper per evitare il sinistro. 
Il team svedese ha ricevuto altre due penalità durante la regata per aver oltrepassato i limiti del campo; tutto ciò mentre Luna Rossa gestiva senza patemi il proprio vantaggio. 
 

(media.americascup.com)


Le finali della Louis Vuitton Cup inizieranno il prossimo 17 agosto con la disputa di due regate nella stessa giornata. 
Semifinale Louis Vuitton Cup

Louis Vuitton Cup - Finali (alla meglio delle 13 regate)

Sabato 17 agosto: Final Race 1 (13:10 PT, 22,10 ora italiana), Final Race 2 (14:10 pm PT, 23,10 ora italiana)

Domenica, 18 agosto: Final Race 3 (13:10 PT, 22,10 ora italiana), Final Race 4 (14:10 pm PT, 23,10 ora italiana)

Mercoledì 21 agosto: Final Race 5 (13:10 PT, 22,10 ora italiana), Final Race 6 (14:10 pm PT, 23,10 ora italiana)

Domenica, 24 agosto: Final Race 7 (13:10 PT, 22,10 ora italiana), Final Race 8* (14:10 pm PT, 23,10 ora italiana)

Paolo Natale

Giornalista pubblicista

Collaboratore per Book Moda Magazine

Collaboratore per Top Time Magazine

Dottore in Scienze della Comunicazione

www.dazebaonews.it

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]