Sabato, 14 Settembre 2013 10:52

Vela. America's Cup: Team New Zealand si porta sul 6-0 su Oracle USA

Scritto da

SAN FRANCISCO - Ormai non c’è più tanto da sperare per gli americani di ORACLE TEAM. I kiwi riescono a vincere una regata anche in rimonta.

Nella pen’ultima regata, ORACLE TEAM USA ha vinto sì la partenza, infliggendo ai kiwi un distacco che alla prima boa ammontava a 9", saliti a 12" alla seconda. Ma, nel corso della prima bolina, i neozelandesi hanno dimostrato di avere un passo superiore ai propri avversari, al punto da raggiungere la boa al vento con un vantaggio di 46" sul Defender. 
 

Nemmeno il cambio avvenuto nel team americano con Ben Ainslie subentrato a John Kostecki come tattico, ha trovato modo una risposta positiva contro il dilagare dei neozelandesi, incontenibili in fatto di velocità pura. 
  


Nella seconda regata, la partenza è stata vinta da Dean Barker, titolare di una leadership alla prima boa che è andata aumentando con il procedere del duello. Una situazione analoga alle precedenti, alla quale gli statunitensi devono trovare rimedio se vogliono difendere il trofeo dall'assalto dei kiwi. 
  
"Abbiamo manovrato molto bene: i ragazzi hanno fatto un lavoro notevole - ha spiegato il tattico di Emirates Team New Zealand, Ray Davies - In fin dei conti può essere sufficiente guadagnare qualcosa su ogni virata".

La finale della 34ma America's Cup, destinata a concludersi al raggiungimento del nono punto da parte di uno dei contendenti - ORACLE TEAM USA deve ancora scontare un punto di penalità - vede ora Emirates Team New Zealand avanti sei a zero.  
 

Le regate riprenderanno oggi, sabato, alle 13.15 ora del Pacifico (le 22.15 italiane).

34th America’s Cup - Risultati (vince il primo a 9 punti) 


Emirates Team New Zealand – 6


ORACLE TEAM USA – 0



Paolo Natale

Giornalista pubblicista

Collaboratore per Book Moda Magazine

Collaboratore per Top Time Magazine

Dottore in Scienze della Comunicazione

www.dazebaonews.it

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]