Domenica, 06 Dicembre 2015 11:40

Vela. America's Cup in Oman, per la prima volta in Medio oriente

Scritto da

ROMA  - Il Sultanato dell'Oman si appresta ad essere il primo paese del Medio Oriente a ospitare una competizione di America's Cup, l'appuntamento è fissato per il febbraio del 2016 con lo svolgimento della Louis Vuitton America's Cup World Series Oman.

La Louis Vuitton America's Cup World Series Oman, evento a punteggio propedeutico alla fase iniziale della 35esima America's Cup a Bermuda nel 2017, si svolgerà a Muscat dal 27 al 28 febbraio come prima tappa della stagione 2016, che coinvolgerà sei location diverse in tutto il mondo. Per molti dei velisti di Coppa America, le acque dell'Oman sono familiari, Muscat ospita infatti ogni anno regate di multiscafi ad alto livello dal 2011. "Siamo orgogliosi ed entusiasti di dare il benvenuto alla comunità della Coppa America qui nel Sultanato", ha dichiarato Salim Al Mamari, direttore generale del dipartimento della promozione del turismo del Ministro del Turismo. L'Oman offrirà dunque agli appassionati la prima occasione del 2016 per vedere i team di America's Cup in azione al fine conquistare punti preziosi in vista delle qualificazioni per l'America's Cup nel 2017.

 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]