Domenica, 11 Dicembre 2016 18:20

Vendėe Globe: una settimana di dure prove in un crudele Oceano Indiano

Scritto da

PARIGI -  Continua la lotta epica tra Armel Le Clėach e Alex Thomson al Sud della Nuova Zelanda.

Ė in testa lo skipper francese di Banque Populaire VII, il finisteriano é una "roccia" e ė determinato a vincere. Il suo rivale inglese pare invece affaticato per il freddo e gli assordanti rumori. I due navigatori solitari,  immersi nelle durissime condizioni  del Grande Sud, stanno battendo tutti i record e da giovedí sono entrati nel Pacifico, oggi al sud della Nuova Zelanda, volando con i loro Imoca 60,  a una velocitã superiore  di tre volte al resto della flotta. I due  leaders distanziano di ben 10000 miglia gli altri concirrenti. Dopo un week end di bonaccia, torberanno a soffiare venti potentissimi e selvaggi (35 40 nodi).La settimana ė stata davvero difficile per la flotta dell'ottava Vendėe Globe, che ha dovuto affrontare  un Oceano Indiano crudele che ha messo a dura prova i partecipanti dell"ottava Vende Globe, Kito de Pavan  

,  salvato dall"imbarcazione Marion Dufrense, che si trovava neha dovuto abbandonare la regata e

ha perso la sua barca.Continuano invece l"avventura Romain Atanasio, Eric Bellion,e Thomas Ruyant hanno anche"essi subito gravi avarie,  ma sono riusciti a ripararle. Conrad Colman ,ė stato colto da problemi tecnici e da un incendio sulla barca, tanta paura per lo skipper, ma nessun rischio. Sebastien  Josse de Edmond de Rochild , che ricopriva il terzo posto ha dovuto abbandonare ed ė stato rimpiazzato da Paul Meilhat ( SMA) Gli skippers ancora in corsa per la regata più pericolosa del mondo  sono ventidue.

Classifica sabato 9 dicembre ore 20

1 Armel Le Clearch ( Banqye Populaire

2 Alex Thompson ( Hugo Boss)

3 Paul Meilhat ( SNA)

4 Jeremie Beyou ( Maitre Coq)

5 Yann Elues ( Quegiuner Leucemi)

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Dall'Austria un allarme da non sottovalutare

Chiunque conosca la biografia di Hitler sa che il futuro Führer non era tedesco bensì austriaco e sa anche che se c'erano due paesi in cui l'antisemitismo la faceva da...

Roberto Bertoni - avatar Roberto Bertoni

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208