Tra imponenti misure di sicurezza, la Tunisia elegge oggi il primo presidente della Repubblica del dopo Ben Ali. Oltre cinque milioni i tunisini chiamati a votare al ballottaggio tra Béji Caid Essebsi, leader di Nidaa Tounes, la più grande forza politica del Paese, e l’attuale presidente provvisorio, Moncef Marzouki.

Published in Mondo

TUNISI - Aperti dalle 8 alle 18 di oggi in Tunisia gli oltre 11.000 seggi elettorali per eleggere a suffragio diretto il primo Presidente della Repubblica del post Ben Alì.

Published in Mondo

La coabitazione sarà dura ma l’imperativo è agire per rispondere alle attese dei cittadini. Barack Obama tende la mano ai Repubblicani all’indomani della cocente sconfitta alle elezioni di metà mandato che danno al ‘Grand Old Party’ la più larga maggioranza al Cogresso da anni.

Published in Mondo

BUENOS AIRES - Nuovo ricovero per la presidente argentina Cristina Kirchner. Questa volta la Kirchner è stata ricoverata in una clinica di Buenos Aires per uno "stato febbrile infettivo". A comunicarlo lo staff della presidente. 

Published in Mondo

È il colonnello Isaac Zida ad assumere la presidenza transitoria del Burkina Faso dove per ora regnano solamente confusione e rabbia. Il numero due della guardia presidenziale ha preso il posto del capo di stato maggiore Traoré, che aveva assunto la responsabilità di presidente dopo le dimissioni di Compaoré. Prima che assumesse questa carica, in migliaia avevano chiesto a Traoré di uscire di scena, perché considerato troppo vicino al presidente Compaoré, quel Padre padrone per 27 anni del Paese.

Published in Mondo

Il Presidente del Burkina Faso si è dimesso. L’annuncio delle dimissioni è stato dato con un comunicato, nel quale viene confermato che la Presidenza è al momento vacante. Dimissioni immediate quindi, dopo che alti ufficiali dell’esercito avevano già annunciato alla folla la caduta di Compaoré e l’avvio di una fase di transizione. Migliaia di manifestanti avevano preso d’assalto il Parlamento che si apprestava a varare una riforma costituzionale, che avrebbe consentito al Presidente di ricandidarsi. Blaise Compaoré era alla guida del Paese da 27 anni.

Published in Mondo

 

È morto a Madrid, nella notte fra martedì e mercoledì, Emilio Botin, presidente di Santander, l’uomo che ha trasformato la banca spagnola nel maggiore istituto di credito dell’eurozona per capitalizzazione. Stroncato da un infarto all’età di 79 anni, aveva sei figli. La maggiore Ana Patricia, amministratore delegato della filiale britannica del gruppo, dovrebbe succedere al padre. Il cda di Santander si riunisce oggi per nominare il nuovo presidente.

Published in Mondo

ROMA -  In questi tre giorni d’attesa  alcune città sono state teatro di violenza in seguito a scontri e rivolte tra le forze dell’ordine e alcune frange estremiste dei Fratelli Musulmani, causando così 3 morti e 23 feriti.

Published in Mondo

ROMA  - Dopo i sanguinosi scontri l'opposizione ucraina ha accettato di siglare un accordo con il presidente, Viktor Yanukovich, per disinnescare la crisi politica a Kiev. La firma ancora non c'è, ma almeno c'è la schiarita.

Published in Mondo

Oggi partono le commemorazioni. Al funerale attese 2 milioni di persone

Published in Mondo

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]