Susi Ciolella

Susi Ciolella

Una lunga notte quella dei lavoratori dell’Alitalia. Una lotta che dura da anni, da quando nel 2008 l' Alitalia pubblica precipitò sull’altare della privatizzazione lasciando a casa oltre 10.000 lavoratori, perdendo in 7 anni più di quanto avesse mai perso in tutta la sua storia  e scaricando un costo sociale enorme sulla collettività.

In questi ultimi mesi, si è tornato a parlare dei lavoratori aeroportuali e nello specifico di quelli di Alitalia, a partire dal rinnovo della divisa che ha fatto eco per molto tempo, agli immaginati privilegi che in modo strumentale vengono rappresentati per attaccare le mobilitazioni dei lavoratori

ROMA - Ieri la clamorosa sentenza della corte di Appello del Tribunale di Napoli condanna la Fiat  al reintegro dei  5 operai licenziati dalla Fiat di Pomigliano.

Piacenza lavoratore della logistica morto durante un picchetto davanti ai cancelli GLS 

Sabato, 02 Luglio 2016 15:30

Meridiana. Il modello sociale 3.0

Si è chiusa pochi giorni fa la lunga vicenda della compagnia aerea Meridiana  con circa 600 licenziamenti e un forte abbattimento salariale per chi è sopravvissuto

ROMA - A quanto pare fanno gola a molti le risorse accantonate per finanziare le prestazioni previste dal Fondo Speciale del Trasporto Aereoanche la canea mediatica sollevata da articoli di stampa falsi e strumentali sta li a dimostrarlo! 

ROMA - A sorpresa il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, ha annunciato per il  2016 l'avvio dei lavori di ampliamento dell’aeroporto di Fiumicino, con attività paragonabili a quelle che portarono alla nascita del Leonardo Da Vinci, quando è dimostrato che basterebbe investire sull'attuale struttura per raggiungere i 70 milioni di passeggeri.

ROMA - A quasi cinque mesi dal rogo che ha devastato oltre 700 mq del Terminal 3, all'aeroporto di Fiumicino la situazione continua ad essere estremamente critica. 

ROMA - Le dichiarazioni rilasciate venerdi scorso dal presidente dell'Ente nazionale dell'aviazione civile (Enac), Vito Riggio, al termine del secondo sopralluogo compiuto allo scalo romano, secondo cui L'aeroporto di Fiumicino è tornato alla normalità e sembrerebbe non siano neanche avvenuti il rogo del 7 maggio scorso nè quello della pineta di Focene dimostrano ancora una volta che l'unico interesse salvaguardato in tutti questi mesi sia stato l' aumento del numero di passeggeri in transito sullo scalo.

ROMA - Sin dalle prime ore della mattina dell' 8 maggio è stato chiaro che il rogo aveva creato effetti devastanti. Sia per l' estensione dell'area -settecento metri quadri – che per i materiali bruciati ( basti pensare che uno dei negozi andati in fumo è Euronics )

Pagina 1 di 21

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: il lato buono del conflitto nelle relazioni interpersonali

il conflitto è una componente naturale e può rivelarsi produttiva nell'ambito delle relazioni interpersonali o professionali, e per comprenderne il valore, in prima battuta, proviamo ad analizzare la questione da...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L’amaro frutto della Brexit

Nel mondo della finanza e delle grandi istituzioni bancarie cresce il turbinio di accuse incrociate contro chi sarebbe il primo responsabile di un’eventuale nuova crisi globale. Se fossero solo commenti...

Mario Lettieri  e Paolo Raimondi   - avatar Mario Lettieri e Paolo Raimondi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208