TRIPOLI - Gheddafi non vuole proprio arrendersi alla bruciante sconfitta che gli insorti gli stanno infliggendo. Il rais è così convinto della sua onnipotenza che nella notte è tornato a farsi vivo con un nuovo delirante messaggio via radio: "Vittoria o morte contro l'aggressore" ha tuonato il Colonnello, il quale dice  di aver fatto una passeggiata in incognito per Tripoli e di aver invitato i libici a  ripulire  la città dai "ratti", ovvero dagli insorti. Ma non è tutto. Il rais ha aggiunto che la ritirata dalla sua residenza bunker sarebbe stata solo una mossa tattica.

Published in Mondo

ROMA - Il Venezuela non riconoscerà mai il consiglio nazionale transitorio libico perchè considera quello di Muammar Gheddafi l'unico governo legittimo della Libia. È quanto ha detto Hugo Chavez, parlando nel giorno della presa da parte dei ribelli del compound del rais libico a Tripoli.

Published in Mondo

TRIPOLI - Ogni minuto, ogni ora che passa sembra sia quella decisiva per mettere fine alla guerra libica.

Published in Mondo

«Sono ripresi i combattimenti nella zona orientale di Tripoli: forti esplosioni e scambi di colpi di armi pesanti si odono nella capitale libica- A riportarlo è l'inviato dell'ANSA sul posto.-Gli scontri sono in corso all'incirca nella stessa zona presa di mira nella notte dagli aerei Nato che hanno continuato a sorvolare la città fino alle prime luci dell'alba. Al momento le strade della città sono ancora deserte, dopo il caos di ieri».

Published in Mondo

TRIPOLI -  Una presentatrice della tv di Stato libica è andata in studio in diretta tenendo in mano una pistola e minacciando i ribelli che stanno dando l'assalto alla capitale di non provare ad avvicinarsi all'edificio della tv di Stato. "Siamo tutti armati e pronti a difenderci e pronti al martirio", ha detto con enfasi dallo studio la presentatrice, una ragazza sui trent'anni, non velata.

Published in Mondo

TRIPOLI - «Gli insorti libici hanno dato il via all'operazione "Alba della sposa del mare" (Fajr Arus al Bahr) per "liberare" Tripoli». E' quanto ha afferma la tv Al Arabiya citando "fonti della rivoluzione" libica. 'Sposa del mare' Mediterraneo è uno degli appellativi con cui viene chiamata la capitale libica.

Published in Mondo

TUNISI - Stanno aumentando i casi di aids e tubercolosi tra i rifugiati provenienti dalla Libia ospitati nei campi allestiti in Tunisia. Il Ministero della Sanità tunisino ha comunicato che sono stati rilevati 39 casi di tbc e 29 di aids. Durante una conferenza stampa, un rappresentante del Ministero ha ammesso i rischi che questa diffusione delle due malattie comporta, ma ha assicurato che per ora la situazione è sotto controllo.

Published in Società

TRIPOLI - Negli ultimi tre giorni di scontri per la conquista di Brega, città petrolifera in Cirenaica, sono 30 gli insorti uccisi dalle forze fedeli a Gheddafi. E' l'inviato di Al Jazeira a riportare questo bilancio, da considerare in possibile aumento date le decine di feriti ricoverate nell'ospedale di Ajdabiya, città vicina già sotto il controllo dei ribelli.

Published in Mondo

ISTAMBUL - La Libia interrompe ogni collaborazione con Eni e lo fa  per voce del  primo ministro Al Bagdadi al-Mahmoudi : l’Italia, partecipando ai raid Nato, ha “violato” l’accordo di non aggressione siglato tre anni fa con Tripoli. E dunque, prezzi della benzina  fuori controllo,  riferisce  Pietro Giordano di  Adiconsum, con  immediata conseguenza degli  aumenti dei tassi di inflazione e quindi dei tassi di interesse da parte della BCE: effetti devastanti per molte famiglie,  che hanno in corso un mutuo a tasso variabile.

Published in Mondo

TRIPOLI  - Il sanguinario Muammar Gheddafi ha un piano, ovvero quello di radere al suolo Tripoli in caso le truppe degli insorti entrassero nella capitale. Insomma, un vero e proprio suicidio di massa pur di non darla vinta al nemico. Ad informare le intenzioni del folle gesto del Colonnello è l'emissario del Cremlino per la Libia, Mikhail Marguelov, che oggi affronta la crisi libica in unalunga intervista rilasciata al  quotidiano russo Izvestia.

Published in Mondo

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]