ROMA - Il termine lo ha inventato l’Istat. Le “lavoratrici scoraggiate” sono le donne inattive, quelle che hanno smesso di cercare lavoro, perché si sono stancate di lanciare sassi nel vuoto. L’ultima istantanea l’Istituto di Ricerca ce l’ha offerta qualche giorno fa: nel mese di febbraio quasi 50.000 donne sono diventate inattive per scoraggiamento. 

Published in Mater et labora

ROMA - Stepchild adoption, maternità surrogata, adozioni per coppie omosessuali, il dibattito di questi giorni si sta scatenando, in particolare sul web dove si moltiplicano le discussioni e le posizioni contrapposte. I leader politici e dello spettacolo sbandierano la loro opinione, appoggiando o criticando chi ora è sulle luci della ribalta per aver voluto soddisfare il bisogno di creare una famiglia o la voglia di paternità.

Published in Lavoro

In Italia aumenta il numero delle mamme single e non esiste una legislazione che ne regoli lo status 

Published in Società

NEW YORK - Voleva cacciare i demoni  e così la madre, Zakieya Avery, una donna afroamericana, ha messo in pratica un esorcismo che si è rivelato fatale per le due figlie di 1 e 2 anni, morte dissanguate per le ferite da taglio inferte.

Published in Mondo

ROMA - Uno spettacolo, un dramma teatrale da non perdere. Stiamo parlando de “Lo zoo di vetro”, l’opera scritta da Tennessee Williams nel 1944 e ancora attuale per le sue tematiche esistenziali, psicologiche e drammaturgiche.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Uno spettacolo, un dramma teatrale da non perdere. Stiamo parlando de “Lo zoo di vetro”, l’opera scritta da Tennessee Williams nel 1944 e ancora attuale per le sue tematiche esistenziali, psicologiche e drammaturgiche.

Published in Cinema & Teatro
Domenica, 22 Maggio 2011 15:31

I gatti ci insegnano a vivere

ROMA - Voleva vedere Napoli; è in coma all’ ospedale per avere difeso il suo Rolex. Tramite un’email puoi scoprire che una malata terminale ti ha lasciato qualche milione di euro in eredità e ti rechi euforica dal notaio indicato per scoprire la truffa e il pericolo scampato. Qualcuno ti aiuta a portare a casa le borse della spesa perché le bottiglie d'acqua pesano, e ti svegli a notte fonda narcotizzata nel tuo appartamento che non riconosci più, e rimani imbambolato a fissare il maialino di porcellana in pezzi, che custodiva il costo della crociera che finalmente avresti fatto.

Sabato, 30 Aprile 2011 11:13

Sulla morte e la vita

ROMA - I dettagli della morte sono la chiave del mistero. Perchè la morte non si vede quando giunge improvvisa, non fa rumore, non emana nessun odore. La si può immaginare abitare una sconfinata distesa innevata in una notte perenne senza stelle, senza luna oppure eterna regina del arcobaleno, il ponte luminoso che consente alle anime di passare da una vita all'altra, da un mondo al altro.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]