Stampa questa pagina
Martedì, 19 Ottobre 2010 13:48

Lele il Moro: "La casa di Antigua l'ho comprata io a B."

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - In nottata è stato avvisato un furgone della Scavolini aggirarsi dalle parti di Terzigno (Na). In un filmato girato da un solerte cittadino che ha voluto mantenere l'anonimato si vedono gli occupanti del mezzo mentre abbandonano una cucina vicino al cassonetto per la raccolta della plastica.

La cucina era tappezzata da grossi adesivi "Principauté de Monaco" e "I love Monte Carlo" Sembra che alla guida del mezzo vi fosse il fratello della compagna di un uomo politico influente. Chiarito che Noemi Letizia è figlia unica i sospetti si sono concetrati sulla famiglia Tulliani. Fini ha subito indetto una conferenza stampa nella quale ha dichiarato "Se la magistraturà proverà che il signor Giancarlo Tulliani non rispetta la raccolta differenziata mi dimetterò immediatamente."

Intanto è intervenuto a gamba tesa nella polemica sulla casa del premier ad Antigua un insospettabile figuro conosciuto come Lele il Moro che sostiene "La casa di Antigua gliel'ho comprata io. L'ho amato in segreto". Conferenza stampa di Emilio Fede: "Non scherziamo con i sentimenti."

Emozioni a non finire lunedì sera nella casa del Grande Fratello quando è entrato il figlio di un camorrista. Immediata conferenza stampa del super ricercato Michele Zagaria: "Non conosco questo ragazzo." Gelo nel Pdl visto che i sospetti si concentrano su un calabrese del nord.

Continua a far discutere il j'accuse di Di Pietro che di Berlusconi ha detto "E' uno stupratore della Democrazia". Repubblica sarebbe in possesso di una foto comprettente. Si tratta di un'autoscatto di un'avvenente figliuola nei bagni di Palazzo Grazioli. Chi ha visto il clamoroso documento sostiene che la ragazza ritratta assomigli proprio alla Democrazia. Questo fatto andrebbe a suffragare la tesi di Berlusconi che ha sempre sostenuto di aver incontrato tale Democrazia "Ad una festa di Giampy Tarantini o Tarantino. Ci siamo ubriacati e la situazione ci è sfuggita di mano." Lo stesso Berlusconi ci ha tenuto a ribadire nel corso di una conferenza stampa alla Casa Bianca "Ho conquistato Democrazia con il mio fascino. Nessuno l'ha pagata per stare con me sul lettone di Putin."
Intanto Democrazia è scomparsa dalla circolazione. Qualcuno sostiene che dalla relazione con Berlusconi sia stato concepito un figlio. Toto scommesse per il nome: se fosse maschio lo chiamerebbero Lodo; se fosse femmina Orchidea così Berlusconi potrebbe sempre raccontarle una barzelletta sulla Bindi.

A proposito di barzellette. Sappiamo quanto è difficile per il nostro premier esimersi dal raccontarne qualcuna. Per evitare che questi cada di nuovo nel tranello della morale cattolica gli Elio e le Storie Tese hanno stilato un prontuario con le parole di senso compiuto che assomigliano ad una bestemmia ma non lo sono. Giudicate voi.

Il filmato

Giangiacomo Delli Fanti