Domenica, 11 Agosto 2013 16:03

Ferrovia. Codacons, esposto contro call center Trenitalia

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Il Codacons si accinge a presentare un esposto alla procura di Roma per «interruzione di pubblico servizio e truffa» contro Trenitalia (Ferrovie dello Stato Italiane, n.d.r.) per il funzionamento del call center di Trenitalia.

Secondo l'associazione dei consumatori, gli utenti sarebbero costretti ad attese di ore pagando anche l'attesa. «Di qui - annuncia una nota - un esposto per interruzione di pubblico servizio e truffa che il Codacons presenterà domani alla Procura di Roma. »Infatti - secondo il Codacons - l'azienda avrebbe dovuto aumentare i centralinisti visto il periodo di esodo e soprattutto istituire come si faceva - prima che l'unico obiettivo fosse l'alta velocità - treni intercity straordinari diretti al sud«.

«Invece - prosegue la nota - sembra regnare il caos assoluto e i poveri vacanzieri costretti a viaggiare anche in piedi su treni veloci dove stare in piedi costituisce un grave pericolo in caso di necessità o di frenata improvvisa a velocità così elevate. Ma il colmo è che vengono fatte pagare le attese al telefono del call center Trenitalia come fosse un servizio reso anche la musichetta di intrattenimento. Fatto questo gravissimo, nonostante il disco automatico avvisi i consumatori, e assolutamente illegale. Ora su tali disservizi - conclude il Codacons - si dovranno pronunciare la Procura della Repubblica di Roma e l'Antitrust e la nuova Autorità dei trasporti» .

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]