Venerdì, 21 Novembre 2014 14:20

Messico, 43 studenti scomparsi. Libera e studenti si mobilitano

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Vivi li hanno presi, vivi li rivogliamo

ROMA - Una mobilitazione per chiedere una Commissione Indipendente per il Messico e per ottenere verità e giustizia per i 43 studenti scomparsi e per tutti i 27.000 desaparecidos , uomini e donne fatti sparire in Messico negli ultimi anni e mai ritrovati .

“ Vivi li hanno presi, vivi li rivogliamo” è il messaggio di Libera e degli studenti della Rete della Conoscenza scelto per la giornata di mobilitazione che si svolgerà mercoledi' 26 novembre in molte città italiane Roma, Milano, Padova, Torino, Bari, Napoli, Palermo, Bologna, Firenze e Pisa con presidi davanti alle Prefetture e Ambasciata Messicana con 43 zaini vuoti e 43 candele e la lettura dei 43 nomi dei ragazzi scomparsi e 6 uccisi per chiedere verità e giustizia per i 43 studenti scomparsi e per tutti i 27.000 desaparecidos senza risposta. Indignarsi non basta più, è necessario agire, reagire, in modo pacifico e rispettando le leggi, perché alla violenza non si risponde con la violenza. Libera si unisce alla campagna internazionale di protesta "Vivos se lo llevaron y vivos los queremos" per manifestare la volontà di chiarezza e trasparenza sul caso messicano.

“Chiediamo – ha dichiarato Tonio Dell'Olio, responsabile Libera Internazionale- la immediata creazione di una Commissione per la Verità e la Giustizia, una Commissione indipendente, assistita tecnicamente dall’Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite ed i cui componenti vengano approvati dalle famiglie delle vittime. Verità e Giustizia non sono concetti teorici, ed i lavori di una Commissione di questo tipo, così come la storia nel mondo ha dimostrato negli anni scorsi, rappresenta anche l'unica garanzia per l'immagine delle istituzioni messicane .”

In preparazione della giornata di mobilitazione del 26 novembre sono già centinaia le adesioni di studenti, cittadini, giovani, che da tutta Italia in vista della mobilitazione stanno postando una foto con un cartello con scritto "#26n mobilitati anche tu! VIVI LI HANNO PRESI E VIVI LI RIVOGLIAMO" usando gli hashtag #26N #JusticiayVerdad #Mexicoxpaz.

 

Mobilitazione di Libera e studenti della Rete della Conoscenza in molte  città italiane davanti alle prefetture e Ambasciata e Consolato Messicani per chiedere verità e giustizia

Appuntamento 26 novembre ore 16.00 a Roma, Milano, Padova, Torino, Bari, Napoli, Palermo, Bologna, Firenze e Pisa

Saranno depositati 43 zainetti vuoti e lettura dei nomi dei ragazzi scomparsi

Libera: “ Chiediamo l'istituzione di una Commissione Indipendente per il Messico per ottenere verità e giustizia per i 43 studenti scomparsi e per tutti i 27.000 desaparecidos senza risposta.”

Galleria fotografia mobilitazione social