Sabato, 25 Aprile 2015 17:33

Resistenza, è sempre ora. Nel 70° della Liberazione decine di iniziative in tutta Italia Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Il 25 aprile di quest'anno si celebrano i 70 anni della Liberazione. Le studentesse e gli studenti della Rete della Conoscenza pubblicano un approfondimento sul tema e hanno realizzato decine di iniziative in tutta Italia, per ribadire che è sempre ora di resistere per costruire una società migliore.

"In questi giorni - affermano gli studenti nella nota - abbiamo realizzato decine di iniziative nelle scuole, nelle università e nelle città di tutta Italia, per dire che è sempre ora di resistere contro ogni fondamentalismo e per una società migliore. Tra le iniziative più rilevanti ricordiamo la due giorni antifascista "Minerva Rossa" all'Università La Sapienza, organizzata in collaborazione con l'ANPI, la tre giorni "R-esistere Oggi" all'Università del Salento, la settimana resistente, sempre in collaborazione con l'ANPI, a Scafati. Oggi parteciperemo con uno spezzone studentesco alla manifestazione nazionale di Milano e, tra le altre iniziative, organizzeremo il 25 aprile in strada a Bari, una giornata all'insegna della Liberazione”.

“Siamo giunti al 70° anniversario della Liberazione, un anniversario che non può essere interpretato esclusivamente da una prospettiva celebrativa che rischia di essere avulsa dall’attualità della nostra società – dichiara Riccardo Laterza, Portavoce Nazionale della Rete della Conoscenza –. Oggi ancora più di ieri, infatti, i valori della Resistenza dovrebbero indicare la strada per la costruzione di una società senza discriminazioni, senza razzismo, sessismo e omofobia, senza sfruttamento e violenza. In Italia e in Europa la crisi ha concesso terreno ai movimenti neofascisti e delle nuove destre che si richiamano retoricamente al valori occidentali per perpetrare la loro propaganda e azione razzista, omofoba e sessista, e ai fondamentalismi religiosi che hanno colpito l’opinione pubblica europea con l’attacco alla redazione di Charlie Hebdo. Questi fenomeni sono due facce della stessa medaglia, il prodotto della frammentazione e dell’impoverimento economico e culturale della nostra società”.

“Di fronte all’emergere di fondamentalismi vecchi e nuovi dunque la nostra risposta è in continuità con quella dei nostri coetanei che, 70 anni fa, scelsero la strada più difficile per liberare il nostro Paese dal nazifascismo – dichiara Danilo Lampis, Coordinatore Nazionale dell'Unione degli Studenti –. Conoscere è resistere, perché solo attraverso la lotta a ogni forma di discriminazione è possibile costruire una società migliore perché più giusta. La conoscenza è la nostra arma, perché aiuta a comprendere la realtà per trasformarla e a rompere quei confini che imprigionano innanzitutto la nostra visione sul mondo e sull’umanità”.

“Il terreno dell’antifascismo, per noi, è innanzitutto quello delle scuole e delle università –conclude Alberto Campailla, Portavoce Nazionale di Link – Coordinamento Universitario – ma anche dei nostri territori nei quali sempre più spesso riemergono tendenze pericolosamente collegate al peggiore passato della storia del nostro Paese. Per questo il 70° anniversario della Liberazione è per noi un’occasione per rinnovare il nostro impegno antifascista anche oltre il 25 aprile".

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]