Mercoledì, 15 Maggio 2019 09:30

Il francobollo celebrativo del centenario dell’Abi

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

E' stato presentato il francobollo celebrativo del centenario dell’Abi - Associazione Bancaria Italiana che venne fondata nel 1919.

Alla presentazione sono intervenuti il Antonio Patuelli e Giovanni Sabatini rispettivamente Presidente e Direttore Generale dell'Abi, insieme a Giancarlo Pezzuto, Vice Capo di Gabinetto Vicario del Ministero dello Sviluppo Economico, Maria Bianca Farina, Presidente di Poste Italiane, e Domenico Tudini, Presidente dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

"Nel centesimo anniversario dell'Associazione Bancaria Italiana - ha dichiarato il Presidente dell'Abi, Antonio Patuelli - con l'emissione di un francobollo vogliamo sottolineare il traguardo storico raggiunto e soprattutto l'attualità dei valori etici e sociali, di sana e prudente gestione bancaria e di legalità che sono alla base dei comportamenti ispirati ai principi di corretta imprenditorialità, innovazione e di un mercato libero e concorrenziale che l'Abi promuove".

Il francobollo, appartiene alla serie tematica "Le Eccellenze del sistema produttivo ed economico", e riproduce con un segno grafico moderno l'Arco degli Argentari, monumento romano del 204 d.c. nei pressi del Foro Boario, luogo simbolo dei commerci dove i cambiavalute romani svolgevano la loro attività.


E' stato stampato dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato in rotocalcografia su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente, in un solo colore con l'aggiunta di oro. Completano il francobollo la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.