Visualizza articoli per tag: Valeria Lukyanova

ROMA -  Valeria Lukyanov, la ragazza ucraina che dopo aver speso 800 mila dollari in chirurgia estetica è diventata la Barbie vivente, si è fatta immortalare con due sue amiche.

Pubblicato in Tendenze

ROMA - E' stata duramente criticata la 21enne russa Valeria Lukyanova, che si dice abbia speso ben 800 mila dollari in chirurgia estetica per assomigliare a colpi di bisturi alla bambola Barbie della Mattel.

Pubblicato in Gossip
Etichettato sotto

ROMA - A vederla così, la foto di Valeria Lukyanova sembra perfettamente ritoccata  con il noto programma Photoshop, invece dicono sia proprio lei in "carne ed ossa". 

Pubblicato in Gossip
Etichettato sotto

ROMA - I precari non ci stanno. Non siamo “un pacco” dicono associazioni, reti, coordinamenti e il Comitato "Il nostro tempo è adesso”.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA - Questo ministro, Elsa Fornero, sta diventando simpatica, per quanto le è possibile.

Pubblicato in Il corsivo di Puck
Venerdì, 03 Febbraio 2012 14:31

“Il lavoro precario vi rende liberi”

ROMA - Chi ha assistito ieri sera alla trasmissione di Santoro, ‘Servizio pubblico’, sarà rimasto scioccato e si sarà allarmato nel vedere il reportage sulla situazione sociale in Grecia.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

di Rita Salvadei e Susi Ciolella

ROMA - "Operazione Alitalia” questo è il titolo del dibattito che avrà luogo il 24 settembre in Piazza Risorgimento a Roma alle ore 15,00 in occasione della Festa dell’IdV e che sarà moderato dal giornalista del sole 24 ore Gianni Dragoni.

Pubblicato in Società

ROMA - I lavoratori cassa integrati e precari dell’ex Compagnia di bandiera, sono decisi a tenere accesi i riflettori sulle legittime istanze che da oltre due anni portano avanti, con fermezza e determinazione.

Pubblicato in Lavoro

ROMA - Momenti di tensione in via Volturno a Roma, dove gli ex-Lsu ATA della Scuola, giunti questa mattina a Roma da tutta Italia per il presidio nazionale indetto da USB, si sono spostati in corteo per raggiungere la sede del Ministero del Lavoro in via Fornovo, a cui chiedono un incontro.

Pubblicato in Lavoro

ROMA - "La maggioranza c'è ed è più unita che mai". Con queste parole esordisce Silvio Berlusconi nell'aula della Camera per comunicare le novità intervenute nella maggioranza in seguito alla nomina dei nuovi sottosegretari e sulla fiducia incassata ieri  con 317 voti favorevoli. Un discorso lunghissimo, durato quasi 40 minuti, con elogi a destra e manca alla coalizione di governo, capace - secondo il premier - di aver gestito saggiamente il Paese e di continuare a farlo, tant'è che poi si lascia scappare una frase alquanto discutibile: "Un sacrificio stare a Palazzo Chigi. Vi assicuro che è un grande sacrificio, grandissimo..."

Pubblicato in Primo piano
Pagina 1 di 2